• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

8 Marzo, niente pizzi e banalità: ricordiamo le eroine italiane

Di (---.---.---.202) 11 marzo 2012 10:19

La maggior parte delle donne non sono molto scolarizzate e si nutrono perlopiù di telenovelas o di grandi fratelli. Quelle che studiano hanno ottimi risultati ma sono pur sempre una minoranza.
Le vedove dei sindacalisti non avevano niente da perdere, visto che avevano perso tutto. Non sono per forza grandi donne perchè sposate ad un grande uomo. Dubito fortemente che condividessero le idee dei mariti. Devono aver fatto una vita orribile: già vedove anche prima della morte violenta dei mariti.
Il mio ricordo va a Franca Viola che non ha sposato il suo rapitore. Di sicuro non era sola: aveva una famiglia come si deve alle spalle.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.