• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Notav, come non fare ordine pubblico. Nel video l’inizio degli scontri

Di Vincenzo Arma (---.---.---.143) 23 maggio 2012 11:50
Vincenzo Arma

Non c’ero al G8 di Genova, ma l’ho studiato accuratamente per la mia tesi di laurea. La differenza tra poliziotti e manifestanti è chiara: la Polizia rappresenta lo Stato e nel suo compito di gestione dell’ordine pubblico non può comportarsi come una qualsiasi banda di ultrà, che va a fare una rappresaglia in una scuola (La Diaz, ora è uscito anche il film), ma deve svolgere i suoi compiti, in linea di massima, nel rispetto delle regole. 


I manifestanti sino a prova contraria sono dei cittadini che scendono in Piazza. Non dei malviventi. Lo diventano solo quando fanno qualcosa di sbagliato. La gestione dell’ordine pubblico di Genova (e sino a qualche tempo fa anche quella sulla Notav) ha voluto far passare 400.000 persone che manifestavano pacificamente, tra cui donne, bambini, associazioni cattoliche, per dei devastatori. Come si suol dire, si è voluto criminalizzare il dissenso. 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.