Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Dopo 21 anni di carcere viene assolto. Lo fecero confessare sotto tortura

Di (---.---.---.119) 15 febbraio 2012 10:22

Trovo tracciato spesso tra i tuoi articoli un non ben definito, ma mai gradevole, filo. Ora che tra i tuoi ultimi due (questo e Israele: dal bus segregato a quello scollacciato ) quel filo mi appare più evidente, vorrei palesarlo agli altri lettori che possano essere interessati, inviando un breve stralcio ed un link ad un terzo articolo (non mio): anche in esso si parla di violenza sulle donne, di violenza di stato, di stato di Israele.

"Quando mia figlia è morta, non mi sono data alla disperazione e ho tenuto un discorso che ha preso un sacco di risonanza, in quanto incentrata sulla responsabilità di una politica miope che rifiuta di riconoscere i diritti degli altri e promuove l’odio e il conflitto ".

Il link:
http://vik-vittoriothewinner.blogsp...


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.

    Pubblicità


    Pubblicità


    Pubblicità