Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS

Tremonti tardo no-global

Di (---.---.---.163) 31 gennaio 2012 16:29

Ha scritto bene Garofalo sul Gazzettino: c’è un Tremonti intellettuale, che si limita a firmare tante libri (ma anche ad essere analizzato nella bella biografia "Il timoniere del Titanic" di Editori Riuniti o nel testo di Noisefromamerika), ma soprattutto uno politico, che avrebbe avuto non poche occasioni per mettere in pratica questi concetti "che avrebbero potuto incontrare i consensi di Casarini e compagni". E’ così.
Il problema è che Tremonti non è più credibile, dopo aver bazzicato per trent’anni i Palazzi (da Craxi in poi), aver cambiato non poche divise e idee e soprattutto aver goduto di un potere immenso assicurato da cinque ministeri accorpati in quello dell’Economia (con ingerenze praticamente in tutti gli altri).
Ed ora dovrebbe essere proprio lui ad indicarci questa "Uscita di sicurezza"? Da che pulpito,,,


Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox

Pubblicità


Pubblicità


Pubblicità