• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Riotta contro internet

Di http//illupodeicieli.leonardo.it (---.---.---.242) 24 gennaio 2009 11:51

Per questo sono stato d’accordo con Santoro (che non trovo simpatico) quando ha fatto la trasmissione su Gaza: non è logico imporre ciò che si deve e non si deve dire, o far vedere. Il fatto è che certe cose, come esprimere le proprie idee e opinioni, il poterle diffondere, sono cose che vanno insegnate da piccoli. In più questi diritti vanno anche esercitati: ed ecco che quelli come lui non vogliono permetterlo. Del resto se hai un blog o scrivi qui su Agoravox, ti metteresti al suo stesso livello, il che a lui e quelli come lui non piacerebbe. La tua opinione potrebbe risultare più apprezzata della sua, oltre al fatto che, con immagini o filmati o testimonianze potresti mostrare la "tua" verità. Ora si cerca, anche nella scuola, di inculcare un nuovo senso del rispetto, nei rapporti di lavoro occorre dialogare invece di indicare le proprie rivendicazioni: questo è un modo per tenere la gente a bada, come quello di registrarsi per commentare su siti come quelli di certi giornali che, a dispetto di internet, hanno un sito. Aggiungo e concludo che non c’è tg che non metta in luce i pericoli del web: anche questo denota che si sentono attaccati per bene.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.