• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Silvio Berlusconi racconta barzellette sui lager

Di Truman Burbank (---.---.---.22) 25 gennaio 2009 23:29

Mi sembra di capire che lei consideri storia le sua affermazioni. Io non lo con certezza. So solo che chi prova ad indagare sul numero di vittime nei lager viene messo in carcere per revisionismo. La Santa Inquisizione dell’Olocausto è sempre pronta ad incarcerare chi non si allinea ai suoi dogmi. Allora al massimo si può cercare di capire per indizi, cercando di non farsi notare dall’Inquisizione. Un primo indizio è che in guerra di solito vince quello più cattivo e privo di scrupoli, non il più buono. Certamente gli Alleati erano i buoni, però le atomiche di Hiroshima e Nagasaki, l’incendio di Dresda e quello di Tokio, li fecero loro. Varebbe forse la pena di guardare cosa succede oggi, perchè la memoria dovrebbe servire ad evitare che certi episodi si ripetano. Si potrebbe scoprire che un milione e mezzo di palestinesi sono incarcerati nel campo di sterminio di Gaza, e vengono macellati in base all’umore dei loro macellai, sempre che non ci sia qualche incoronazione imperiale da non disturbare.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.