• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Non passa l’abolizione delle province

Di pv21 (---.---.---.71) 13 luglio 2011 12:50

Risacca >

L’8 giugno Berlusconi diceva di Tremonti che “lui pensa di essere un genio e che tutti gli altri siano dei cretini” mentre “è l’unico a non fare il gioco di squadra”.
Quello stesso giorno cominciava il “calvario” della Borsa e dei nostri Titoli di stato.
Poi è arrivata la sentenza Mondatori.
Allora Berlusconi “tace”.
Si ripetono gli attacchi della speculazione e Napolitano invita alla “coesione nazionale”.
Perfino la Merkel ”dichiara” la sua  fiducia nella capacità di tenuta dell’Italia.
E Berlusconi continua a tacere per “difendere economia e mercati”.

Martedì 12 tutta l’opposizione, fermo restando il giudizio negativo sulla manovra, si rende disponibile ai fini di una sua rapida approvazione. Tremonti promuove vari incontri di approfondimento.
Di colpo la Borsa torna a respirare. Non delude l’asta dei Btp.
Solo ora Berlusconi ritrova la voce.
Fa sapere che “il governo è stabile e forte”, “le banche sono solide” e “l’economia è vitale”. Ribadisce che “la nostra capacità di tenere i conti sotto controllo è superiore a quella di altri paesi” e che “la fiducia nello sviluppo non è mai venuta meno”.

Ci siamo forse preoccupati inutilmente?
Non basta professare “ottimismo” per uscire da una crisi che da quasi 3 anni grava sul paese come Se fosse stagnazione


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.