• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Entro il 2050 l’uranio sarà esaurito

Di Nicola Fusco (---.---.---.198) 21 marzo 2011 16:25

Articolo interessante, nonostante la limitazione ad un unico aspetto.

Io avrei aggiunto un accenno alla problematica detta "picco estrattivo", per la quale l’inizio della scarsità di una data materia prima non avviene banalmente nel momento in cui si esaurisce, ma assai prima, con il costante ed irrefrenabile calo del rendimento.
Nella fattispecie, si calcola che la "carestia" di Uranio possa iniziare già nel 2030.


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.