• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Il paese dei B.’allocchi

Di pv21 (---.---.---.50) 28 febbraio 2011 18:26

Dal “ghe pensi mi” a premier “imbrigliato” >

Nel 2001 Berlusconi, leader del “ghe pensi mi”, sottoscriveva impegni tipo ridurre le tasse e dimezzare la disoccupazione.

Ancora un anno fa il Governo approvava quel Decreto anti-corruzione di cui si sono perse le tracce. Ora la Corte dei Conti constata che la corruzione, nel 2010, è cresciuta del 30%. Evasione fiscale, corruzione e sprechi di denaro pubblico fanno un “malloppo” da 290 miliardi all’anno.

Ma oggi Berlusconi, da premier “imbrigliato”, vede un’unica priorità: tagliare le unghie a quel potere Giudiziario che attacca e mortifica libertà e democrazia.
Prioritario è per lui riformare la Giustizia (divisione carriere, prescrizione “breve”, taglio intercettazioni) e la Corte Costituzionale.
Per lui è essenziale impedire che i “nominati”, votati dal popolo, siano sottoposti a processo penale (immunità).

Intanto la crisi, la ex-ripresa passata a "semi-crescita", continua a pesare su imprese e famiglie come Se fosse Stagnazione


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.