• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Castelli ad Annozero dice una "boiata" su Corea del Sud e salari bassi e nessuno lo contraddice

Di alessandro tantussi (---.---.---.153) 25 settembre 2010 12:05
alessandro tantussi

Non ho elementi per dimostrare la mia tesi, ma credo che il dato sia errato. Probabilmente si riferisce alla media deglii stipendi ’’regolari’’ senza tener conto di quelli che, eventualmente, non vengono rilevati perchè non soggetti a formale assunzione. Non posso pensare che, mediamente, il compenso di un operaio della Corea del Sud sia superiore a quelli di un operaio svizzero, lussemburghese, inglese o giapponese. Dubbio confermato dalla misura del PIL pro-capite: Svizzera, Llussemburgo, Inghilterra, Giappone e perfino l’Italia hanno redditi medi superiori a quelli della Corea del Sud. Ma posso sbagliare e chiedo chiarimenti a chi ne ha da dare. Detto questo, ammesso e non concesso che l’affermazione di Castelli possa essere errata, mi sembra esagerato definirla idiozia. E NON SONO UN LEGHISTA...


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.