• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Generazione Ciao Ciao

Di vincenzo Ferrara (---.---.---.147) 20 novembre 2008 02:13
vincenzo Ferrara

Loro volevano fare la loro perestroika facendo le riforme per la Confindustria e vendendo i lavoratori,..o meglio, i figli dei lavoratori, quella classe di sinistra che avevano conquistato alle riforme che loro avevano sostenuto all’interno di una logica tutta italiana di spartizione delle competenze politiche, , la cosa inquietante è che poi sono ricomparse le brigate rosse a fare l’ennensimo favore a un governo con poco credito per via dell’attacco alla Serbia e tutte le altre riforme penalizzanti il ricambio generazionale del lavoro in italia; biagi accoppato e un martiere da appuntarsi alle coccarde, la riforme attuata, tutti contenti. 
In 15anni 3 volte all’opposizione, 2 volte al governo: la perfetta alternanza del potere per il potere; la notizia di questi giorni è che molti ex socialisti - ( berlusconi incluso) . fanno parte dell’attuale governo, un dato su cui meditare. In generale comunque Il mio articolo vuole essere di stampo sociologico con punte di ironia partecipate per via della mia contemporaneità ai fatti raccontati


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.