• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Di Pietro e l’Idv: liberali solo a parole

Di (---.---.---.73) 15 febbraio 2010 10:30

Per la precisione, anche se non mi piace rispondere direttamente ai miei articoli.... io ho ancora la tessera dell’ IDV, dopo aver partecipato 2 volte al Congresso di Vasto e di Bellaria, ed aver collaborato con numerosi esponenti del partito nel Lazio, pubblicato articoli sul giornale Orizzonti Nuovi....raccolto più di un centinaio di firme di mia mano contro il Lodo Alfano...

E ovviamente non ho elogiato Berlusconi, anche perchè sono un post-berlusconiano e, come scritto nel pezzo, considero il centrodestra italiano "inquinato" dalla sua presenza ingombrante, che poco o nulla ha a che fare con quelli che culturalmente dovrebbero essere le idee ed i valori di una destra moderna, liberale ed europea. 
Se qualcuno avesse voglia e 5 minuti di tempo si rilegga i miei articoli dell’anno scorso, dove più di una volta ho difeso a spada tratta Di Pietro e l’Idv.
Ma io critico semplicemente, senza ripetere ciò che è già scritto sopra, la deriva movimentista e di sinistra di un partito che io (speravo) si dotasse di una prospettiva moderata e liberale. E soprattutto l’assenza totale di proposte concrete sul campo economico. Insomma un partito che sembra vivere solo "di luce riflessa"... fino a che esisterà il "nano piduista e mafioso" basterà fare "opposizione" e "resistenza", se poi ci sia un vuoto di programmi e di soluzioni politiche poco importa...è solo la pagliuzza...
Io non la vedo così, e un partito che non ha le idee chiare sul futuro dell’Italia e sul tipo di programma economico-industriale è destinato a scomparire con l’eclissarsi del fronte berlusconiano, o quel che peggio diventare una corrente interna del Pd, contribuendo al suo disfacimento...




Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.