• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

La Costituzione Italiana compie 60 anni

Di dana (---.---.---.247) 13 ottobre 2008 10:45

a parte che ci sono anche dei dubbi su chi vinse il Referendum tra monarchia e Repubblica, dando il via al tratto più caratteristico dell’Italia, i suoi irrisolti misteri del passato, i padri fondatori conoscevano molto bene dove sarebbe cascato l’asino del futuro, è un documento che non lascia tanto spazio a dubbi interpretativi, è davvero un ottimo documento, purtroppo violato continuamente.
Non sono d’accordo che le riforme costituzionale sono state fatte per adeguarla al progresso, son state fatte per adeguarle ad interessi di bottega, come tutto ciò che ha diretto la politica italiana, soprattutto nella seconda repubblica, quella che doveva essere linda linda dopo tangentopoli.

La Riforma del Titoto V per esempio, praticamente un federalismo attuato dal governo di centro sinistra, che ha consentito il dilagarsi di spese e competenze agli enti locali, creando un sacco di ricorsi al Tar per conflitti tra legge regionale, provinciale e dello stato.

La vedo molto di più come in questo articolo di Marco Cedolin

Il Funerale della Repubblica
http://www.europadeipopoli.org/Free...


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.