• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

illupodeicieli

L'autore non ha inserito, ancora, una sua descrizione.

Statistiche

Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 0 192 0
1 mese 0 2 0
5 giorni 0 2 0

Ultimi commenti

  • Di illupodeicieli (---.---.---.137) 15 dicembre 11:35

    In Europa ti mettono dentro e ti distruggono la vita , se provi a porti domande sull’olocausto e sui campi di concentramento nazisti , se provi a dire che il bombardamento di Dresda o il lancio delle atomiche, se lo potevano pure risparmiare. Evidentemente il mondo è molto più uguale di ciò che si crede.

  • Di illupodeicieli (---.---.---.137) 15 dicembre 11:32
    In merito alla questione , io so questo http://federicodezzani.altervista.o...
    Dagli un’occhiata, se ti viene bene.
  • Di illupodeicieli (---.---.---.216) 8 maggio 2014 18:17

    Avevo trovato qualcosa proprio su Dante e la Divina Commedia ma non sono riuscito a postare il commento. Ho trovato questo :
     Anche Dante aveva usato quest’ultimo termine (sempre nell’Inferno: «Al fine de le sue parole il ladro / le mani alzò con amendue le fiche, /gridando: “Togli, Dio, ch’a te le squadro!”), ma la sua forma più diffusa la dobbiamo all’Aretino, che la usa per la prima volta nella commedia Il Marescalco del 1533.

    L’articolo completo lo trovi qui http://www.ilfattoquotidiano.it/201...
    ed è del 24 novembre 2011, quindi non c’è un collegamento con l’articolo su Putin e sui suoi provvedimenti. Sono comunque d’accordo con Putin e con chi difende e tutela gli interessi e la cultura della propria nazione.

  • Di illupodeicieli (---.---.---.216) 8 maggio 2014 18:10

    Però il buon Dante ha scritto, proprio nella Divina Commedia, anche altro.

     Ma fermiamoci a Dante, il “sommo”, il poeta per eccellenza che si studia nelle scuole. Prendiamo la sua Divina commedia. Il canto XVII dell’Inferno, dove di parla della «sozza e scapigliata» Taide, «puttana… che là si graffia con le unghie merdose», e del suo vicino Alessio Inteminei: «E mentre ch’io là giù con l’occhio cerco, vidi un col capo sì di merda lordo, che non parëa s’era laico o cherco». Sempre nell’Inferno, il famoso verso: «Per l’argine sinistro volta dienno; ma prima avea ciascun la lingua stretta coi denti, verso lor duca, per cenno; ed elli avea del cul fatto trombetta». Qualche libro dopo: «Già veggia, per mezzul perdere o lulla, com’ io vidi un, così non si pertugia, rotto dal mento infin dove si trulla. Tra le gambe pendevan le minugia; la corata pareva e ’l tristo sacco che  merda fa di quel che si trangugia».
    http://www.ilfattoquotidiano.it/201...

    Dove puoi trovare anche altro e sempre sull’uso delle parolacce nei secoli. Non sono un fautore del turpiloquio, anche se riconosco che quando ci vuole ci vuole: ma anche per il nostro comico e politico Grillo, lo preferisco quando lui va al sodo e parla dei problemi e di come si possono risolvere. Sono d’accordo con Putin quando vuole difendere la cultura e le tradizioni della propria nazione, cosa che noi abbiamo da tempo dimenticato.

  • Di illupodeicieli (---.---.---.104) 18 aprile 2014 15:58

    Non sono grillino nè potrei esserlo, se li voterò sarà solo per alcune cose che posso condividere del M5S. Preciso ancora una cosa: non avendo loro a cuore o se si preferisce in agenda nè la tutela e/o la riabilitazione dei falliti , nè qualcosa che possa permettere la cancellazione dal libro nero delle centrali rischi, e come loro non ce l’hanno nemmeno altri partiti o movimenti, non possono calamitare il mio interesse per idee che non hanno poi fondamenta. Sopratutto se non si indicano,mai poi mai, i tempi tecnici dei cambiamenti e la data di inizio degli effetti. Quanto sopra vale anche per i giustizialisti , per coloro che godono nel vedere se non le persone suicidarsi, quanto meno sono felici di vedere i commercianti e gli artigiani chiudere: del resto falliscono perché non sanno stare nel mercato e non sono flessibili.
    Se poi tu hai invece qualche idea tua o che condividi su Equitalia, la leggerei volentieri.


Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità