• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile


Commento di Anna Borghi

su Il Re è QUASI nudo


Vedi tutti i commenti di questo articolo

Anna Borghi 19 maggio 21:54

@Nicola Ferrero

grazie del link. Nella mia ingenuità libertaria io non farei equazione lenzuola uguale sinistra. Vero è, come afferma l’articolo che mi hai indicato, che appaia comodo manifestare il proprio dissenso da casa. Lo leggo invece come una linea di decenza superata: perchè ricordiamoci che l’azione alla quale le lenzuola appese rispondono è stato l’uso improprio del Corpo del Vigili del fuoco per togliere uno striscione di dissenso. Non sono nate prima e sono di sicuro divenute un gioco: in un clima di caccia alle streghe. Un ascoltatore intervenuto ad un dibattito in radio affermava che avrebbe voluto esporre il suo dissenso ma temeva i vicini leghisti. Credo che la democrazia vada rafforzata dal coraggio di esprimere ciò che si pensa subendo le critiche ma anche crescendo. In piazza a Milano oltre alla destra che ha diritto di manifestare, sia chiaro, ci può stare il dissenso. Credo che la libertà sia assunzione di responsabilità e non costruire nemici ma lavorare sulle problematiche. Grazie Nicola dell’attenzione.


Vedi la discussione






Palmares