• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Wikileaks: l’ex magistrato Baltasar Garzón difenderà Julian Assange

Wikileaks: l’ex magistrato Baltasar Garzón difenderà Julian Assange

Baltasar Garzón difenderà il fondatore di WikiLeaks Julian Assange

Undici anni di sospensione, 2520 euro di multa più le spese giudiziarie. Era il 9 febbraio e Baltasar Garzón, uno dei giudici più famosi e discussi di Spagna veniva condannato a causa di intercettazioni illegali nel caso Gurtel che riguardava un presunto caso di corruzione legato al Partito Popolare in cui, dicevano i giudici, aveva utilizzato metodi "arbitrari" e "totalitari". Insomma accuse pesanti per un giudice che aveva affrontato temi scottanti e spesso in difesa dei diritti umani; nel 1998, ad esempio, aveva chiesto l'arresto dell'ex dittatore cileno Augusto Pinochet.

E oggi, a qualche mese di distanza, ecco che l'ex magistrato spagnolo torna sulle prime pagine per la sua decisione di difendere in giudizio il leader di Wikileaks Julian Assange, che ha chiesto asilo politico all'Ecuador dopo che la Gran Bretagna aveva deciso l'estradizione in Svezia per le accuse di stupro. A quel punto, data la possibilità di una possibile, ulteriore, estradizione negli Usa, dove rischierebbe addirittura la pena di morte per violazione di segreti diplomatici, l'ex Wikileaks ha deciso di provare la carta dell'asilo in Sud America.

Ed è proprio il ministro degli Esteri ecuadoriano, Ricardo Platino, ad aver dato la notizia: "Assange ha richiesto i servizi dell'avvocato Garzón per il suo caso" ha detto il Ministro, mentre l'ex giudice ha dichiarato che la situazione di Assange "non è la migliore e non lo è perché c'è una chiara volontà politica dietro l'intera faccenda". Una situazione difficile secondo Garzón che dice che "Assange non è ribelle in alcuna giurisdizione, in quanto rispetta il corso della giustizia, ma ha e abbiamo un problema molto serio con quello che gli accadrà perché stiamo andando verso una situazione di strumentalizzazione politica a seguito del gran lavoro fatto dalla sua organizzazione nel momento di dover denunciare l'abuso di corruzione".

"La situazione nella quale si trova Assange - conclude - è incomprensibile per la maggior parte delle persone che si avvicinano ad essa; è in una condizione che viola qualsiasi diritto umano".

Commenti all'articolo

  • Di (---.---.---.105) 25 luglio 2012 16:59

    A dover di cronaca Garzón non è stato accusato di corruzione ma di "prevaricación", ovvero "concussione" perché voleva utilizzare "per forza", senza averne diritto legale, delle intercettazioni che riguardavano uomini del PP. La denuncia è arrivata dalla "Falange Española", i nostalgici di Franco. Gli hanno letteralmente impedito di fare le indagini in stile....vi ricorda qualcuno??


    Credo che la precisazione sia d’obbligo: l’inizio dell’articolo sembra mostrare Garzón come un delinquente, mentre qui in Spagna la maggior parte delle persone lo considerano un "cacciato dal potere" perché molto scomodo, bella differenza. saluti.
    • Di Paolo Monarca (---.---.---.117) 25 luglio 2012 18:06
      Paolo Monarca

      La condanna era per le intercettazioni, infatti. Ho chiarito meglio. Non voleva essere una critica, ma cronaca. So perfettamente chi sia Garzon e il seguito che ha. Grazie per la precisazione, comunque, non era mia intenzione far passare un giudice che si è spesso battuto per i diritti civili come un delinquente.

  • Di (---.---.---.99) 25 luglio 2012 22:21

    Che il giudice giacobino Baldassar Garson difenda un criminale come Julian Assange non mi stupisce più di tanto, ma so che la Giustizia farà il suo corso ed è più probabile che quella spavantapasseri della mia ex moglie trovi un amante o che quel ciccione idiota di mio figlio trovi chi gli sta facendo le corna con sua moglie, che quel bandito di Assange resti a piede libero, quel giacobino di Garson ha già rovinato la vita al caro Pinochet y Ugarte, salvatore della libertà del popolo cileno.

    Pio Pierucci - Luzern

  • Di Sandro kensan (---.---.---.111) 26 luglio 2012 15:23
    Sandro kensan

    Mi fa molto piacere che si parli in modo positivo di Assange e che persone stimate internazionalmente decidano di metterci la loro faccia per difenderlo.

  • Di Sandro kensan (---.---.---.111) 26 luglio 2012 16:36
    Sandro kensan

    Wikileaks, Baltasar Garzon scende in campo per difendere Assange

    Il celebre giudice spagnolo guiderà il team di avvocati che difenderanno il fondatore di Wikileaks dopo che l’alta corte inglese ha respinto l’ultimo ricorso contro l’estradizione.

    di Angelo Marra 25 luglio 2012

    Baltasar Garzon ha assunto la guida della squadra di avvocati che difenderanno Julian Assange nella causa contro Wikileaks. E’ lo stesso sito di contro-informazione a darne notizia, comunicando le intenzioni del noto giurista spagnolo di dimostrare come “procedure segrete americane contro Julian Assange e Wikileaks abbiano compromesso e contaminato altre procedure legali, fra cui anche la procedura di estradizione contro Assange“. Si tratta certamente di un punto a favore per giornalista e pirata informatico, dopo l’appoggio morale dei principali influencers e personaggi noti come Noam Chomsky e Micheal Moore ora arriva anche la competenza e la bravura di un magistrato di fama mondiale.

    Garzon infatti in passato ha portato avanti processi di respiro internazionale, a partire da quelli condotti contro le sanguinarie dittature sudamericane degli anni ’70 al mandato di cattura per Osama Bin Laden, senza dimenticare l’Italia con la causa Telecinco che ha visto coinvolto anche Silvio Berlusconi. A febbraio Garzon è stato interdetto per undici anni dalla professione per aver ordinato alcune intercettazioni poi definite illegali in un processo che vedeva coinvolti alcuni esponenti della destra iberica anche se in Spagna sono molti a sospettare che tale sanzione derivi dall’aver pestato i piedi al politico sbagliato. Trascorsi a parte, il contributo nella causa di Assange di Garzon sarà certamente di peso, considerando che la strategia di difesa sarà incentrata “contro gli abusi delle procedure esistenti e per dimostrare le azioni arbitrarie del sistema finaziario internazionale ed altre azioni extragiudiziali“.

    http://tech.fanpage.it/wikileaks-ba...

    Licenza CC http://creativecommons.org/licenses...

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares