• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Media > Turchia: chiuso il quotidiano Ozgur Gundem per "propaganda terroristica"

Turchia: chiuso il quotidiano Ozgur Gundem per "propaganda terroristica"

Il 16 agosto la polizia ha fatto irruzione presso la sede centrale del quotidiano nazionale Ozgur Gundem, nella città di Istanbul. Un quotidiano conosciuto con le sue corrispondenze dalle zone del conflitto tra le forze armate dello Stato e le guerriglie del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK), un quotidiano d’opposizione e di sinistra.

di Murat Cinar

L’accusa rivolta al giornale è quella di fare “propaganda a favore di un’organizzazione terroristica”, sottintendendo il PKK. Non è la prima volta che Ozgur Gundem riceve delle accuse del genere o subisce delle operazioni di questo tipo. Si tratta di un cammino giornalistico di 30 anni con vari dipendenti uccisi, scomparsi, sedi bombardate, distribuzione impedita, sito web bloccato e tanti soldi pagati per i numerosi processi.

Il 16 agosto sono stati presi in detenzione cautelare 24 giornalisti del quotidiano, saranno trattenuti fino a venerdì 19, poi deciderà il giudice se rilasciarli oppure rinchiuderli insieme agli altri 74 giornalisti sparsi nel paese in vari centri di detenzione. Per il momento il giornale è stato temporaneamente chiuso.

Nonostante tutto c’è stata un’ondata di solidarietà da parte del mondo giornalistico, associazioni di opposizione, intellettuali, una parte del mondo politico parlamentare, artisti e professori. Sono previsti diversi presidi e manifestazioni nel Paese in questi giorni.

“Ozgur” in Turco vuol dire “Libero” ed “Ozgur Gundem” sarebbe “Quotidianità Libera” (l’ironia della sorte…). Un’iniziativa del genere senz’altro è un grosso colpo contro la libertà di stampa, che purtroppo non è una novità in Turchia.

Anche Pressenza con tutta la redazione è solidale con i giornalisti ingiustamente accusati e incarcerati per il solo fatto di esercitare il diritto di critica e di libera informazione.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità