• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Tanto interessante!

Tanto interessante!

E continuo la pubblicazione del contenuto della guida di sopravvivenza in ambito maschilista dal Consiglio delle Donne francofone del Belgio, CCFB.

Quindi abbiamo parlato prima dei cosiddetti ruoli degli uomini e delle donne e poi del loro cervello (articoli precedenti). Adesso si tratta degli ormoni e della sessualità.

Parlare di una sessualità diversa va nel senso di legittimare comportamenti amorosi diversi, il concetto di uomo-predatore e di donna-preda, ma anche le aggressioni sessuali, la prostituzione, lo stupro, l'isolamento della donna nella sfera privata.

E sentiamo dire: si deve appagare le pulsioni sessuali, gli uomini pensano solo al sesso, una donna che fa sesso senza amore è una ninfomane, la donna non deve provocare gli uomini, ...

C'è da decostruire il mito. La pulsione è stata teorizzata da Freud e sarebbe un limite tra lo psichico e il somatico. Ma ... l'idea è usata per giustificare comportamenti in un modo un po' facile.

La sessualità fa parte dell'umano ed è sottomessa a norme morali, religiosi, legali. L'ambito sessuale dell'umano è culturale: è il risultato di un apprendimento... con tanti preconcetti. Considerare il sesso come un bisogno servì a giustificare comportamenti maschilisti e di dominazione. Come si sente dire che l'uomo avrebbe bisogno di fare sesso più che la donna! Ci sono tante differenze, da questo punto di vista, tra uomini e donne che tra uomini e tra donne. Piuttosto che parlare di differenze fisiologiche, sarebbe giusto parlare di cos'è ammesso secondo la cultura. Sophie Morin, giurista, dice: "la nostra società valorizza una sessualità pulsionale per gli uomini e nello stesso tempo sanziona lo stesso comportamento dalle donne".

E gli uomini e le donne hanno tendenza ad adeguarsi alle aspettative sociali, come lo dice la psicologa americana Terri Fisher.

Parliamo adesso di ormoni! Un ormone è una sostanza secreta da una ghiandola endocrina, che agisce a distanza e tramite il sangue su recettori specifici. Il testosterone è prodotta dai testicoli, il progestérone dalle ovaie. Attualmente la scienza non va più esattamente nel senso dell'idea che gli ormoni guidano i comportamenti umani (gli uomini, secondo questa teoria, sarebbero seduttori, egoisti, collerici, violenti anche). Orbene, si è verificato che gli uomini delinquenti non hanno un tasso di testosterone correlato con il grado di violenza. I fattori sociali, cioè l'educazione e l'ambito socio-economico, hanno un'influenza.

E-DU-CA-ZIONE: una parola magica per una società più vivibile!

Françoise Beck

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità