• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Scudo fiscale? E noi chiediamo la sanatoria per i cittadini (...)

Scudo fiscale? E noi chiediamo la sanatoria per i cittadini Italiani

Lo “scudo fiscale” che tanto fa parlare e dibattere è un dato di fatto.

Per chi per anni ed anni ha evaso il fisco trafugando il proprio denaro all’estero nei cosiddetti “paradisi” fiscali, ora potrà riportare tutto a casa. Con agevolazioni che hanno più l’odore di raccomandazione dall’alto che vera lotta ai grandi evasori.
 
Se tutto il denaro riportato in Italia sia pulito o meno, non ci sarà dato sapere. Ma non è questo il punto. La cosa fondamentale, di cui nessuno parla è che questa agevolazione nei confronti dei ricchi imprenditori, attori, sportivi italiani illumina una discrepanza abnorme: quella fra comuni cittadini contribuenti ed evasori globali che, invece di pagare la parcella per i loro introiti ed addirittura per l’enorme evasione fiscale, si ritrovano con una amichevole pacca sulle spalle e senza nemmeno la vergogna di esser resi noti.
 
Parallelamente il cittadino medio pressato e vessato dal sistema economico e fiscale, paga per 100 volte per consentire ai più ricchi di usufruire di tanta generosa chiusura di ambedue gli occhi da parte dello Stato Italiano.
 
A questo punto, senza voler approfondire motivazioni, inghippi, agevolazioni aberranti e quant’altro palesi un ulteriore facilitazione per chi ha già tutto facilmente, sarebbe auspicabile iniziare ad avere un dialogo equo e diretto con le Istituzioni.
 
Scudo fiscale per i più ricchi? Benissimo: si chieda allora una sanatoria fiscale memorabile per i cittadini italiani. Democraticamente.
 
Se ad ogni azione che può apparire contraddittoria e poco equa nei confronti della cittadinanza si chiederà civilmente e democraticamente una contropartita fattibile, nel giro di poco tempo l’Italia potrà garantirsi una Società civile e realmente Democratica.
 
Il Movimento Nazionale “Noinazione” è promotore di una raccolta firme relativa alla richiesta di sanatoria.
 
Niente fiumi di parole. Niente lunghi discorsi: in poche righe, i parametri per rientrare nella sanatoria e la mail a cui inviare la propria adesione.
 
La Democrazia esiste, se si sa attivarla e se se ne conoscono gli strumenti.
 
50.000 adesioni, per ristabilire equità nel nostro Paese.

A questo link, trovate la pagina per aderire e la sintetica spiegazione.

Commenti all'articolo

  • Di lavoratore dipendente (---.---.---.162) 2 ottobre 2009 17:09

    Scusi, ma noi che non li vediamo neanche - ci tolgono tutto alla fonte - che cosa dobbiano sanare ?

  • Di pv21 (---.---.---.173) 2 ottobre 2009 18:37

    La soluzione è semplice. O si ascoltano fino in fondo Le voci dentro l’eclissi di illustri personaggi che sapevano cos’è dirittura morale, responsabilità ed impegno civile oppure si aspetta Fino all’ultimo scudo fiscale. (c’è di più => http://forum.wineuropa.it

  • Di (---.---.---.122) 2 ottobre 2009 18:39

    Buona idea - anche se con una piccola pecca: per beneficiare di una memorabile sanatoria anche da cittadino medio bisogna avere almeno qualche piccola evasione fiscale alle spalle: non ci crede nessuno che esistano cittadini con i conti veramente in regola? Io ci credo, presente.
    E allora, dovrebbero essere gli unici a rimanere due volte beffati? No, non mi va affatto.
    Che fare dunque? Qualcuno avanza una proposta che nella sua semplicità sembrerà incredibile: destinare tutti gli introiti connessi allo scudo (il 5% da pagare sui capitali rientranti) esclusivamente ad alleviare il peso fiscale per i singoli contribuenti e per fornire specifici servizi assistenziali alle famiglie di fascia media (spero che si intenda tutta, medio-alta e medio-bassa, non solo chi versa in stato di indigenza, ma soprattutto chi pur rientrando "nella norma" si sente con l’acqua alla gola per l’insufficienza dei servizi pubblici nel quotidiano. Ecco i primi segnali in materia:

    http://scudoitalia.wordpress.com/

    Vedremo!!!


Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares