• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Ronchi città del Curling Bisiac, una sfida che va oltre la semplice (...)

Ronchi città del Curling Bisiac, una sfida che va oltre la semplice ’tomica

La 'tomica, ovvero la pentola a pressione, per il sesto anno consecutivo è diventata il centro d'attrazione e di gravità per la Bisiacaria, zona cuscinetto tra il Friuli e Trieste. Scivola lungo la pista di ghiaccio alla ricerca dei punti necessari per vincere. Ma al Curling Bisiac, che è una variante del più classico Curling con la stone, ci sono dentro altre sfide, sfide che fanno comunità. Dopo la presentazione al Trieste Airport, 48 squadre e oltre 500 giocatori e giocatrici, è decollata la sesta edizione. 

JPEG - 73.6 Kb
Curling Bisiac

A quello che per alcune edizioni è stato considerato come il padrino, Bruno Pizzul, che con la sua voce ha commentato le finali, ha debuttato come madrina, Elisa. Con un concerto regalato alla comunità alla presenza di oltre 3mila persone. Concerto aperto dall'artista emergente e che avrà un futuro radioso,Virginia De Lutti e presentato oltre che da chi con anima e corpo ha reso possibile tutto questo, Ronchi Live, Giardino di Natale, da radio 105.
 
Il Curling Bisiac, grazie anche al sostegno del Comune che formalmente ed ufficialmente ha definito Ronchi come città del Curling Bisiac, aveva già in passato attirato l'attenzione di diversi media nazionali. Il Comune di Ronchi, infatti, ha riconosciuto con atto del 23 novembre 2018 che "la manifestazione sia ormai diventata di tipo “tradizionale” e che la stessa debba ritenersi patrimonio della comunità, stante anche l'eco mediatico che alcune attività (curling bisiac) hanno suscitato a livello nazionale". Oramai si è entrati in una dimensione tutta da scoprire sia a livello qualitativo che quantitativo. 
 
L'albo d'oro al momento vede come vincitrici: 1 edizione Barrio San Lorenzo; 2 edizione Spriss on Ais; 3 edizione Adula tori; 4 edizione Suliscìan; 5 edizione Villaraspa.
Ma, come scritto, il Curling Bisiac, va oltre la semplice sfida con la 'tomica. Si confrontano generazioni diverse nella stessa partita, si hanno squadre miste o meno, qui si conoscono le condizioni di uguaglianza, non esistono differenze di genere e di età, tutti uguali sulla pista di ghiaccio.Dal disoccupato al libero professionista, dal calciatore alla calciatrice.Una sfida che vene nella goliardia anche la forza di questo sport che sa fare comunità.Dai video con cui alcune squadre presentano il proprio spirito di curling, alle sigle musicali, ai costumi, perchè ogni squadra non avrà solo una semplice divisa, ma tante con costumi diversi, passando dalla mascotte delle Alci di Vermegliano, Donato, già diventata una star.
 
Insomma, conta certamente vincere, perchè la competizione è seria, goliardia o meno, si gioca per vincere, oltre che partecipare, ma la peculiarità di questo Curling Bisiac che Ronchi ha saputo fare proprio e che non potrà conoscere emulazioni perchè l'originale è uno solo, è che al proprio interno contiene tante altre piccole sfide quotidiane, che vanno oltre la 'tomica per fare comunità. 

Marco Barone

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità