Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS

Home page > Attualità > Romano La Russa: "I gay sono malati ma possono curarsi"

Romano La Russa: "I gay sono malati ma possono curarsi"

Il commento estremamente omofobo dell'assessore alla sicurezza della regione Lombardia, Romano La Russa, fratello di Ignazio, indagato tra l’altro per finanziamento illecito ai partiti nell'inchiesta Aler.

Se lei dovesse guardare due uomini che si baciano?
Un po' fastidio me lo danno, però sono affari loro... Io sono fatto all'antica, non c'è niente da fare... Se lo fai per esternare far vedere che superiori
, che sono dalla parte della ragione e noi poveri eterosessuali siamo di una razza inferiore

Ospite alla "Zanzara" su Radio24 ha poi continuato: 

(I gay N.d.R.) nella maggior parte dei casi sono malati ed è una malattia da cui si può uscire e si può essere curati... C’è il depravato certamente, ma anche chi è affetto da questa malattia... è una tesi molto contestata, non so se è quella giusta, ma non mi va di metterla da parte. Si può guarire: si deve essere fortunati... come il personaggio di Povia.

Ecco l'intervista completa:

Commenti all'articolo

Lasciare un commento

Pour réagir, identifiez-vous avec votre login / mot de passe, en haut à droite de cette page

Si vous n'avez pas de login / mot de passe, vous devez vous inscrire ici.


FAIRE UN DON


Pubblicità




Pubblicità



Palmares


Pubblicità