• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Società > Non dargliela (vinta) Ruby

Non dargliela (vinta) Ruby

Ma alla povera Ruby non ci pensa nessuno?

Già marchiata a fuoco come puttanella, piccola ladra e grande bugiarda.

Chi la strattona di qua e chi la tira di là, a parte la sua famiglia che (sembra) neanche la rivuole vedere (ma sarà vero?)

Eppure lei è la vittima di questa assurda storia.
Introdotta in un mondo più grande di lei grazie alla sua bellezza.

Ma trattata come semplice carne da macello, da chi la desidera a tal punto da far aprire la porta della sua cella, pur di ingraziarsela, fino a chi la usa come una clava per riuscire ad abbattere un Re Nudo, che più nudo non si può, laddove non è riuscito né Bersani né Di Pietro, né il popolo viola e nemmeno Fini.

Ruby oggi diventa maggiorenne, almeno così ho letto, ed è corteggiata da tutta l'Italia.


Potrebbe fare un bel gesto, potrebbe dare un bello schiaffo a tutto questo Paese corrotto dove tutto è possibile grazie ai danè e grazie al potere, dove non bisogna essere bravi ma apparire per avere qualche merito.

Se davvero ha rubato potrebbe presentarsi in una qualunque questura e costituirsi. Sarebbe proprio un bello schiaffo alla mentalità mafiosa di questo Paese. Non è Berlusconi che sorprende, sono quelli che lo applaudono sempre e comunque.

Lui ormai potrebbe uccidere in diretta TV un bambino indifeso e troverebbe sempre qualcuno pronto a contestualizzare e a gridare al complotto contro di lui.

Vai in questura, Ruby!
Ruba il cuore di noi tutti!
Tu rappresenti la dignità di tutto un Paese.
A Zio Paperone non dargliela (vinta)!

Te lo chiede un Paperino qualunque!
Dolce piccola grande bocca di rosa!

Articolo originale

Commenti all'articolo

  • Di alessandro tantussi (---.---.---.218) 3 novembre 2010 11:36
    alessandro tantussi

    Mi sembra un punto di vista interessante e nuovo.

    Taspare, ovviamente, l’opinione dell’autrice nel merito della questione, ma più che schierarsi per una delle due parti che si contendono Ruby, si schiera per Ruby che se deve essere difesa, che non può essere UTILIZZATA per fini politici : "Chi la strattona di qua e chi la tira di là" per interessi propri e che se ne fregano di lei. Molto bello, ci ricorda che dietro ad ogni storia c’è una persona che merita rispetto anche se fosse una puttana, anche se fosse ben lieta dell’esposizione mediatica. Sono cose che lei se vuole può accettare e perfino compiacersene. Ma solo lei può farlo. 
    Del fatto in sé ognuno si faccia l’opinione che vuole, ma una cosa sono i fatti, altra le persone. Mi piace assai. 

  • Di (---.---.---.164) 3 novembre 2010 12:04

    Grazie Alessandro,

    anche se sono un autore e non un autrice, ma questo non potevi saperlo.

    In effetti di Ruby non si preoccupa proprio nessuno. Anche se lei a quest’ora sarà ubriaca di fama e di notorietà, riempita di promesse e di proposte e magari anche minacciata, chissà?

    Forse la vedremo anche ad Anno Zero, ma non credo che potremo vedere la vera Marika che sta dietro alla maschera di Ruby.

    Anche perché a vedere i video che girano su di lei si direbbe che è stata già abbondantemente abusata!

    http://iltafano.typepad.com/il_tafano/2010/11/le-raffinatissime-performances-artistiche-di-ruby-mubarak-video.html

    Difficile che qualcuno pensi di voler bene a questa ragazzina, che sicuramente non avrebbe bisogno di essere riempita di soldi in questo modo assurdo.

    Ma siamo colpevoli tutti, che tanto la staremo a guardare curiosi e morbosi ...
    smiley

  • Di alessandro tantussi (---.---.---.3) 3 novembre 2010 16:43
    alessandro tantussi

    Ruby faccia quel che vuole, il principio rimane ed il tuo ragionamento è giusto.  (a proposito del nome, forse sono un po’ conformista, la y finale mi aveva indotto in errore forse per assonanza con Ruby.... Scusa!)

  • Di pv21 (---.---.---.181) 3 novembre 2010 19:39

    Ex minorenni "bisognose"? Come Ruby che ha ottenuto il permesso di soggiorno per motivi di giustizia. Come Ruby che afferma che "sul marciapiede c’è posto per tutte". Forse sarebbe il caso di ripassare senso e valore di Parola e Merito ...

  • Di alessandro tantussi (---.---.---.13) 3 novembre 2010 20:02
    alessandro tantussi

    nessuno vuol difendere le scelte di Ruby, che fra le altre cose si illude di averci guadagnato in immagine e in esposizione. Fatto sta che nella foga contro o pro BERLUSCONI tutti si erano dimenticati del rispetto comunque dovuto ad una persona che, non dimentichiamolo, è comunque una ragazzetta, una minorenne che, per quanto si illuda di essere protagonista, continua ad essere una vittima inconsapevole del macinino mediatico e di una storia che, probabilmente, la porterà a finire proprio sul marciapiede.

  • Di Damiano Mazzotti (---.---.---.199) 3 novembre 2010 21:50
    Damiano Mazzotti


    Una vittima che guadagnerà moltissimi soldi...

    Una ragazza molto più sveglia di molte italiane...

    E magari con Berlusconi non ci è nemmeno andata a letto...

    Qualche bacetto e qualche carezza e poi andrà in Tv...

    Di sicuro farà molti soldi da molte giornali e da molte persone...

  • Di fernanda cataldo (---.---.---.211) 3 novembre 2010 21:54
    fernanda cataldo

    il tuo articolo mi piace, anche io ho scritto qualcosa in merito anche se parto da tutt’altro, dove parlo di voyeurismo collettivo. ma non so se me lo pubblicheranno. boh.

    ferni

  • Di giosby (---.---.---.164) 3 novembre 2010 22:24
    giosby

    Se capisco bene il personaggio Ruby, secondo me in questo momento corre dei rischi enormi.
    Magari non subito, ma chissà cosa le accadrà.
    Sicuramente è finita in un gioco molto ma molto più grande di lei.
    Anche se lei potrà sembrare disinvolta, e potrà guadagnare molto denaro, il prezzo da pagare non si può quantificare facilmente.
    Io credo che questa fama effimera è una chimera che ben presto si dissolverà in un grande squallore.
    Ma staremo a vedere ...

  • Di maurizio (---.---.---.188) 4 novembre 2010 01:09

    Ruby è solo l’ennesimo strumento usato da questo sistema che si sta contorcendo, per cambiare gli equilibri tra le forse, un sistema che fonda i suoi valori e suoi principi decadenti sulla corruzione, sul nepotismo, sul ricatto, un sistema di nani e ballerine, di consiglieri che prima facevano le igieniste dentali o le veline oppure di politici travestiti che vanno poi anche ai reality (parlo di Luxuria...).


  • Di paolo (---.---.---.176) 4 novembre 2010 09:15

    Salve a tutti 


    Nella sagra del buonismo e del perbenismo che trasuda in questo post , 
    voglio dare il mio contributo (dubito apprezzato) .
    Fermo il principio ,come dice Alessandro , che chiunque merita rispetto
     che sia o meno una prostituta , e fermo il principio che per legge i minori vanno tutelati ,tutto il resto mi sembra una sviolinata di bonta’ francamente inaccettabile .Nella storia di Ruby c’e’ l’orco cattivo (o gli orchi) , vecchio e bavoso , 
     ma c’e’ anche una puttanella smaliziata e tutt’altro che sprovveduta che procede 
    dritta come un fuso verso la meta del denaro e dell’arrichimento facile . 
    Tutti la tirano di qua’ e di la’ ma lei sa’ benissimo come sfruttare la situazione . Ha gia’ scritto un libro !!  . La troietta in questa vicenda ci sguazza a proprio agio come un’anguilla nella pozza e vuole capitalizzare il suo momento nel modo migliore . 
    Entro breve la vedremo sulle tv di tutto il paese , ovviamente a suon di euro 
    e per lei si sta’ aprendo un futuro radioso altro che il marciapiede . E tutto alla faccia di quelle brave figlie che lavorano ,studiano e si fanno una famiglia . 
    Noemi docet . Ovviamente resta invariato il mio giudizio di disprezzo totale 
    per gli orchi gaudenti tutti conclamatamente di fede cattolica e sostenitori 
     dei valori dalla famiglia (da pluridivorziati) .
    Alessandro !!! una ragazzetta ! ma dai .

    paolo


  • Di giosby (---.---.---.164) 4 novembre 2010 09:33
    giosby

    Non si tratta di esprimere un giudizio morale su Ruby.
    E’ chiaro che è smaliziatissima!
    Ma resta comunque una ragazzetta.
    E’ un problema di età, non di esperienze sessuali precedenti, o sbaglio?

    Quanto al suo futuro, adesso sembrerebbe tutto rosa e fiori, ubriaca di gloria (sai che gloria ...), ma ... staremo a vedere!

  • Di maurizio (---.---.---.240) 4 novembre 2010 11:20

    Eh ma vedi Giosby il nostro tempo è quello delle ragazzette smaliziate che smignottano a destra e a manca per diventare famose senza fatica. Quando ero piccolo io (ho 39 anni quindi non un secolo fa...) si sognava di diventare astronauti, pompieri, avvocati, oggi si sogna di diventare una velina, sposare un calciatore e lavorare in televisione. Oggi ci sono laureati che girano le patatine da Mc Donalds’s ed ex ballerine o trotoni che non hanno neanche la maturità che contribuiscono alla guida del paese, i cervelli fuggono dall’Italia e le ragazzette un po’ mignotte diventano famose e scrivono un libro... sono d’accordo con Paolo: l’orco e il sistema che lo ha sostenuto (sistema ragazzi, l’orco non sarebbe mai stato un orco da solo...) fanno schifo tanto quanto la ragazzetta contesa dai giornali che ora scrive un libro... la pietà lasciamola per chi la merita...

  • Di giosby (---.---.---.164) 4 novembre 2010 11:38
    giosby

    Sì Maurizio, ho qualche anno più di te e i miti televisivi non sono una novità.
    Certo, il fenomeno adesso magari è più accentuato dalla spirito del tempo, e le ragazzette magari si svegliano un po’ prima, ma io ricordo già nei primi anni ’70 le ragazzine di 14 o 15 anni che al mare facevano le gare dei maschi conquistati nell’estate.

    Cosa poi ci combinassero non so bene (o forse sì ...) ma sicuramente non erano soltanto 2 bacini sulla guancia ...

    Poi l’arrivo dell’AIDS ha frenato per un po’ i bollenti spiriti, ma non più di tanto ...

    E allora?

    Chi sfrutta comunque queste situazioni, giocose e festose e sicuramente legittime, specie con i coetanei, per poi utilizzare le ragazzette per il proprio tornaconto è su un piano diverso delle ragazzette (o ragazzetti) in questione.

    La ragazzetta Ruby probabilmente approfitterà al massimo delle opportunità che le vengono offerte, ma quanto è in grado di afferrare le conseguenze che ne derivano per la sua persona?

    Non trovi?

  • Di maurizio (---.---.---.240) 4 novembre 2010 12:21

    Ah certo sull’afferrare le conseguenze sono d’accordo con te, credo infatti che sarà quella che ci rimetterà di più perché è lo strumento inconsapevole.

    Mi fa solo schifo vedere tutto questo fermento dietro al bunga bunga da parte della sinistra, la mia sinistra per intenderci, salvo poi guardarci indietro e chiederci, ma come ha fatto quest’uomo a diventare il sultano d’Italia? certo qualcuno lo ha messo lì, ma le responsabilità sono anche e soprattutto del sistema intorno a lui che lo ha comunque sostenuto fino ad aoggi (anche Fini il moralista per 15 anni ha sostenuto Berlusconi), della mancanza di alternative, di valori, di dignità anche e soprattutto dalla parte opposta che adesso cavalca la storia della povera minorenne ma che su cose più importanti in passato ha lasciato correre non schierandosi.
    Chiaro che Ruby è solo una bella ragazza minorenne accecata dal mondo sfavillante dell’immagine, che ha scelto la via più facile, quella meno faticosa per raggiungere la vetta.
    Rimarrà delusa e verrà scaricata dopo il suo quarto d’ora di notorietà...

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares