• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Nigeria, dal satellite la conferma di un devastante attacco di Boko (...)

Nigeria, dal satellite la conferma di un devastante attacco di Boko Haram

Da giorni circolavano voci, alcune vaghe e altre molto circostanziate, su un attacco del gruppo armato islamista Boko Haram contro la città di Rann, nel nord-est della Nigeria.

A lanciare l’allarme era stata Medici senza frontiere: l’organizzazione si stava attrezzando per accogliere migliaia di sfollati che erano entrati in Camerun dal punto di frontiera di Bodo.

Amnesty International ha commissionato e analizzato una serie di immagini satellitari. Queste parlano chiaro: il 14 gennaio Boko haram ha dato alle fiamme ampie zone di Rann, soprattutto a ovest e a sud; oltre 100 tra abitazioni e strutture commerciali sono completamente o parzialmente distrutte dagli incendi.

L’attacco ha costretto alla fuga oltre 9000 persone, molte delle quali già sfollate da precedenti attacchi del gruppo armato nello stato di Borno.

Non c’è dunque pace per la popolazione della Nigeria nordorientale: Boko haram è più feroce che mai, altro che sconfitto, e il governo non è mai in grado di assicurare protezione ai civili.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità