• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Scienza e Tecnologia > Newscron, da una startup l’aggregatore di news su App

Newscron, da una startup l’aggregatore di news su App

Newscron è tra le dieci stratup selezionate per l'area 'Book To The Future' al Salone Internazionale del Libro, svoltosi dal 8 al 12 Maggio, annuale appuntamento torinese riferimento e monitor per le realtà editoriali italiane e non. Nata da un progetto di ricerca al Politecnico Federale di Zurigo la startup si è poi formata nel dicembre 2012 e attualmente ha sede presso l’incubatore d’azienda CP Start-up dell’Università della Svizzera Italiana a Lugano.

Sostenuta dal Centro Promozione Start-up USI-SUPSI, ente costituito nel 2004 dalla Fondazione per le Facoltà di Lugano dell’Università della Svizzera Italiana, la società ha ottenuto importanti investimenti da parte di alcuni investitori privati e di StartAngel Network di Zurigo, una piattaforma per gli investimenti da parte di Business Angels. 

La App è attualmente utilizzabile su iPhone, iPad, desktop, smartphone e tablet Android; una realtà decisamente versatile in ogni ambiente. Dopo il lancio in Svizzera e in Italia, oggi è disponibile anche in Francia, Germania, Spagna, Regno Unito, Austria e Belgio.

Dalla App è possibile rintracciare tutti i quotidiani integrati, divisi per Paese, oppure si può consultare l'elenco online, e rispetto all'Italia l'elenco è corposo e vario.

Il funzionamento è decisamente veloce, semplice ed intuitivo: dopo aver scaricato la App nel proprio device, basta seguire le semplici indicazioni che guidano nella prima configurazione per scegliere i Pacchetti Giornali divisi per paese di provenienza, infine per definire gli argomenti di maggiore interesse tra le categorie più comuni (Tv&Film, Tecnologia, Viaggi, Fotografia, Svago, Sport, Italia, Internazionale, Sport, Gastronomia e Vino, Fashion, Salute, Vivere, Sapere, Politica, Affari e Motori) potendo anche definire con quale intensità ricevere le notizie a tema indicando le 'Preferenze di categorie' (nessuna, poche, alcune, standard, molte e moltissime).

Terminate le configurazioni iniziali semplicemente aprendo la App si possono consultare le news che in automatico appaiono, anche aggregate per lo stesso argomento (ad esempio: tutti gli articoli pubblicati sul vincitore di Eurovision 2014 sono riuniti in una prima visualizzazione unica da cui poi si possono rintracciare le singole pubblicazioni). Infine, ogni articolo visualizzato può essere letto per intero direttamente dalla App e condiviso sui social o inviato via email.

Una delle caratteristiche del progetto Newscron è la visione nel medio-lungo periodo, un impegno che sin dall'inizio è stato focalizzato a definire step precisi, scanditi nel tempo e progressivi, senza lasciare nulla al caso o al futuro in senso stretto. In un'intervista pubblicata il 7 Maggio 2014 su Pianetaebook.com, Patrick Lardi, COO e Co-founder di Newscron, ha dichiarato:

"Gli obiettivi per i prossimi mesi sono in primis completare la squadra, poi completare e migliorare ulteriormente la versione Premium su Android. Infine potremmo dedicarci all’implementazione di una linea grafica condivisa su tutte le piattaforme e la realizzazione di Newscron premium anche su iOS e Windows Phone. Tra un anno ci vediamo come unatechnology driven company e speriamo che entro la Pasqua del 2015 potremmo aver implementato nei nostri prodotti anche i primi risultati del progetto di R&D che ci è stato co-finanziato dalla Confederazione Elvetica col progetto CTI research."

L'idea alla base dell'intero progetto è molto semplice ovvero mettere a disposizione uno strumento (fruibile ovunque) che eviti il sovraccarico di news frammentate in continua corsa e ricambio rapido, dando risalto a ciò che più si lega agli interessi, le necessità e i bisogni dell'utente. La trasposizione del concetto di aggregazione implementandone e affinandone le selezioni automatiche e riunendo quante più testate e divulgazioni giornalistiche. La scelta di una App ne ha poi reso molto agile l'uso specie in quei contesti in cui si possono dedicare frammenti di tempo a consulatere e cercare notizie.

Attualmente la App è scaricabile in modalità free, per provarla sui propri device:

Per maggiori informazioni e provare la versione desktop: il website.

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità