• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > Morte dell’ex presidente egiziano Morsi: necessaria un’inchiesta (...)

Morte dell’ex presidente egiziano Morsi: necessaria un’inchiesta indipendente

Mohamed Morsi, avvenuta il 17 giugno durante un’udienza in tribunale, solleva forti domande sul trattamento subito dall’ex presidente egiziano durante la detenzione.

 

Posto agli arresti domiciliari subito dopo il colpo di stato del 3 luglio 2013 e poco dopo portato in cella, Morsi risultò di fatto un “desaparecido” fino al 4 novembre 2013, quando comparve per la prima volta di fronte a un giudice.

Per quasi sei anni, Morsi è stato tenuto in isolamento nel supercarcere di Tora, praticamente senza contatti col mondo esterno con la sola eccezione di tre visite familiari, senza poter avere accesso ai suoi avvocati e a un medico di fiducia: una condizione che ha comportato un considerevole stress psicofisico e che ha violato il divieto assoluto di maltrattamenti e torture.

A causa delle limitazioni poste alle comunicazioni del detenuto col mondo esterno, si conoscono pochi dettagli sulle sue condizioni di detenzione.

I familiari dell’ex presidente hanno reso noto che il loro congiunto soffriva di diabete, che nel corso della detenzione era collassato due volte e che non aveva avuto accesso a cure mediche adeguate.

L’Egitto vanta una terribile storia di detenzione di prigionieri in isolamento per lunghi periodi di tempo e in condizioni durissime, così come di maltrattamenti e torture nei confronti dei detenuti.

Ecco perché le organizzazioni per i diritti umani – Amnesty International e Human Rights Watch in testa – chiedono che le autorità del Cairo indaghino per determinarese maltrattamenti del genere abbiano contribuito alla morte di Mohamed Morsi e assicurare che i responsabili delle violazioni dei diritti umani commesse ai suoi danni siano chiamati a risponderne.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità