• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > M5S, Di Battista: la Tap, "Luigi", la stampa e suo padre Vittorio

M5S, Di Battista: la Tap, "Luigi", la stampa e suo padre Vittorio

Accordi e disaccordi, Nove, venerdì sera, ospite dal Nicaragua il "subcomandante Dibba", "cuore di panna". Descamisado, denti bianchissimi al pari di quelli di "Luigi", grande piglio, grande gesticolio, nervoso, a tratti tremante, ma, dietro questa maschera, disagio!

Già, ci è sembrato a disagio l'Ale nazionale, forse perché incalzato da un Massimo Giannini pacato e puntuto, forse perché il suo Movimento imbarazzerebbe chiunque. Magari ancora non ne è consapevole, il Dibba, dubitiamo infatti che abbia grandi capacità di introspezione, ma i gesti lo tradivano e il nervosismo era evidente.

Si è lanciato come al solito in una serie di sciocchezze, tutte supportate da sorriso finto e voce isterica, ma era teatro. Per le "puttane" date alla stampa, ha dichiarato che "a volte il turpiloquio permette di fissare i concetti più chiaramente" e che "il rapporto conflittuale con i giornalisti ce l'ha l'opinione pubblica e non lui!". Bravo, Ale! Questa fa il paio con "i 60 milioni di italiani che saranno contro l'Europa", Salvini, due giorni prima!

Per la TAP, e il suo impegno a eliminarla in due settimane, "chiedo scusa. Però lo dissi qualora i 5 Stelle dovevano governare da soli. Purtroppo non governiamo da soli!". Uguale motivazione per Stefania Pucciarelli, Lega, la cui nomina alla guida della Commissione per i diritti umani ha fatto scalpore. Noi abbiamo Nicola Morra presidente della Commissione antimafia, e quindi... viva il manuale Cencelli!

Per Di Maio: "E' il miglior ministro dello sviluppo Economico che l'Italia potesse avere". E questo si commenta da sé!

E infine, suo padre! Vittorio, Di Battista. Quello che dopo l'assoluzione della Raggi, ha scritto"Prendetelo nel c***, vicini e lontani, amici, nemici, fratelli e cassoeuli".

Quello che alla manifestazione di Roma AdessoBasta "Sono Vitto Dibba. So' scojonato. Se mi danno il potere assoluto per sei mesi, risolvo io tutti i problemi per l'Italia. Non so se Salvini è di destra, io certamente no: sono fascista, No tav, no Tap, no Benetton. Le ripeto: fascista".

Quello che a maggio scorso, al Presidente Mattarella: "Vada a rileggersi le vicende della Bastiglia, ma quelle successive alla presa", e ancora "Forza Mister Allegria. Fai il tuo dovere e non avrai seccature"Il post è stato successivamente rimosso dalla bacheca, ma Vittorio Di Battista ci ha tenuto a sottolineare che "non ho cancellato un bel fiano di niente, è stato FB che ha oscurato il mio post".

L'impareggiabile Alessandro ha così chiosato: "Lo stimo. E' il fascista più liberale che conosca. Io lo stimo tanto perché mi ha insegnato questa irriverenza.". Comprendiamo che tutti amino il proprio padre, è naturale. Ma il fascista più liberale che esista, non si può sentire! E l'insegnamento della irriverenza! Ma quale irriverenza, Di Battista! La vostra "irriverenza" è la prepotenza, il vociare, l'incultura, la rozzezza, il turpiloquio! Uno status con cui si vorrebbe fare politica, e che purtroppo oggi paga!

A noi nostro padre ha insegnato il rispetto, la tolleranza, il vivere civile, l'onestà, l'etica e la gentilezza. Ci ha dato esempio di buona educazione, di buon parlare, di buone letture e di cultura. Così noi non alziamo la voce, non scriviamo parolacce, applichiamo senso critico e ci informiamo. 

La Grande Partecipazione chiama. Per noi e per tutti quelli come nostro padre, maggioranza silenziosa del Paese, noi ci opponiamo a tutto ciò. Speriamo che lo facciano in tanti. 

 

Soverato Perché 2

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità