• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Satira > Libia: l’Italia in gita per festeggiare il centocinquantenario

Libia: l’Italia in gita per festeggiare il centocinquantenario

Brutti fetentoni comunisti che siete stati a blaterare di tagli alla scuola pubblica per mesi e mesi, lo vedete adesso che eravate in malafede? Ci sono persino fondi per una bella gita scolastica in Libia!

Lo apprendiamo adesso dalla viva voce di sua Eccellenza il Cavaliere Berlusconi che ci fa sapere che i nostri Tornado non sono stati inviati per sparare ma solo a fini ricognitivi... insomma in gita turistica!

Ma non è vero, infatti grazie alle confidenze avute da "una talpa" nell'aviazione militare ho saputo che i nostri aerei in realtà anche se non sono armati di missili, comunque hanno potenti sistemi di diffusione sonora che in prossimità dell'obbiettivo scaricano un'onda d'urto di canzonette di Apicella sparate ad oltre 120 decibel con effetti devastanti non solo sugli apparati radar dell'avversario ma anche sugli esseri umani; infatti è dimostrato che un'elevata esposizione alle note dello strimpellatore ufficiale di Arcore provoca sterilità, mutazioni genetiche, aborti spontanei, tanto che l'uso di quest'arma viene considerato come crimine di guerra.

Bisogna aggiungere che ogni raffica di smandolinate apicelliane ha un elevato costo di diritti d'Autore (si fa per dire autore) da pagare alla SIAE che verranno prelevati dai "danè" della Padania che come al solito dovrà sborsare per le cazzate dei terroni, napoletani o libici che siano.

Purtroppo questa bella gita rischia di essere rovinata da quel monellaccio birbone di "Gavroche" Sarkozy che vuole a tutti i costi il ruolo di capo-gita, appoggiato dal noto hooligan David Cameron che non ha mai visto di buon occhio l'appoggio della famiglia Gheddafi alla Juventus, creando non pochi problemi alla professoressa America, insegnante di educazione civica ed esportazione del diritto democratico, che preferirebbe fare un bel "gang bang" (in italiano ammucchiata) in albergo con i suoi amici sauditi mentre invece deve stare appresso a questi marmocchi indisciplinati ed arruffoni.

Fortunatamente la coalizione dei Volonterosi può contare sugli italianissimi squadroni dell'Oltretomba, capitanati da "Bersani dalle Maniche Rimboccate" che sventolando i terrifici vessilli con le ossa incrociate sul volto di Fassino, spandono terrore sulle milizie mercenarie del Rais libico minacciandole di indirre elezioni primarie a cui è noto è praticamente impossibile sopravvivere.

Ma se la Vita è difficile la Cronaca è impossibile e nel tempo di redigere quest'articolo sono arrivate le ultime d'agenzia e voglio essere il primo a ribatterle:

  • Il maggiore Nicola Scolari, rimosso dagli incarichi operativi per le sue dichiarazioni alla stampa, ha espresso la sua disponibilità ad una candidatura nell'Italia dei Valori.
  • La Turchia è pronta ad aderire alla coalizione in cambio dell'annessione della Serbia.
  • L'Islanda fornirà tre vulcani di enorme energia distruttiva all'alleanza anti Gheddafi a patto che la UE insegni nelle scuole come si scrive esattamente il loro nome.
  • Il Giappone è disponibile per accogliere la famiglia Gheddafi a Fukushima, in una graziosa e calda residenza nel reattore tre.


Mentre il sottoscritto, vostro misero cronista, guarda il Cielo e spera in un'aiuto... mica da Dio, dagli UFO! Aiutoooo, portatemi via da questo pianeta!

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares