• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Media > La grande rivoluzione degli #hashtag di #facebook

La grande rivoluzione degli #hashtag di #facebook

Da qualche ora si sta allargando a macchia di leopardo la nuova e straordinaria invenzione di Facebook, ovvero la possibilità di inserimento degli hashtag, quelle parole precedute dal cancelletto che sono “etichette” da abbinare ad un contenuto: sia una foto, un messaggio di stato o qualunque cosa.

Grazie a questa magnifica trovata tecnologica e fantasiosa, Facebook riesce a catalogare “per argomento” dei contenuti che altrimenti si disperderebbero: sarà sufficiente digitare, all’interno della barra apposita per la ricerca, un hashtag (ad esempio #ferrara) per vedere tutte le persone che hanno parlato di quell’argomento, ed in quale contesto.

Una nuova e meravigliosa feature che catapulta Facebook in un brillante futuro.

Ecco questo potrebbe essere il comunicato stampa che lancia i “nuovi hashtag” di Facebook. Peccato che tutti gli altri social li abbiano già. Da sempre. InstagramTwitter più di tutti, PinterestGoogle Plus fin dalla sua nascita. Tutti li hanno sempre avuti ed in tutti i social funzionano nello stesso modo, ovvero servono ad “etichettare” dei contenuti i quali possono essere trovati da altre persone.

Ma quando una cosa la fa Facebook tutti lì, a parlarne come se fosse un evento di misura planetaria, vertiginoso ed innovativo. Ed ecco subito le fazioni che si dividono in contrari ed in favorevoli, come se al social blu importasse qualcosa.

Un po’ quello che capitava con Apple fino a non troppo tempo fa: la casa di Cupertino faceva qualcosa che gli altri facevano da anni e sembrava l’avesse fatto lei per primo, l’avesse addirittura inventato. Non è vero? Provate a chiedere ai tre quarti della popolazione italiana chi ha “inventato il cloud” e vi dirà Apple.

Potere del marketing. Habemus #Hashtag :)

A proposito… a me non vanno ancora… ecco perché sono incazzato. #facebookmiodia

 
Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares