• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > L’Istituto Tecnico Agrario di Caltagirone compie 150 anni

L’Istituto Tecnico Agrario di Caltagirone compie 150 anni

Martedì 21 novembre alle ore 10.00 si inaugureranno i locali della nuova sede della sezione Agraria – Agroalimentare –Agroindustria con annessa azienda agraria sita in via Balatazze.

 

Martedì 21 novembre dalle ore 10.00 con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dell’USR Sicilia, della Città Metropolitana di Catania, del Comune di Caltagirone nonché dalle facoltà di Agraria delle Università di Catania e di Reggio Calabria, dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Catania, dalla CIA, dal Gal Kalat si celebrerà il 150° anniversario della fondazione dell’Istituto Tecnico Agrario di Caltagirone (1867-2017). Con l’occasione si inaugureranno i locali della nuova sede della sezione Agraria – Agroalimentare –Agroindustria con annessa azienda agraria sita in via Balatazze.

L’Istituto Tecnico Agrario di Caltagirone fu fondato nel 1867 col nome di Asilo Agrario nell’ex Convento dei Cappuccini. Grazie ad una gestione attenta e lungimirante, ben presto la scuola conquistò un ruolo di grande prestigio non solo per il territorio circostante ma per l’intera Sicilia. L’opera dell’istituto non si limitò al solo insegnamento educativo teorico-pratico dell’agricoltura ma si cimentò anche alla sperimentazione in campo scientifico e divulgativo.

La scuola nel tempo si trasforma in “Colonia Agraria “ e successivamente “Reale Scuola Pratica di Agricoltura”, nel 1924 diviene “Scuola consorziale Autonoma “ e poi nel 1933,a seguito della riforma Gentile, viene riconosciuta come “Reale Scuola Agraria “.

Nel 1948 l’Istituto cambiò ancora denominazione divenendo “Istituto Tecnico Agrario Regionale” e, a partire dall’anno scolastico 1956/57, fu individuato come “Istituto Tecnico Agrario Statale” con proprio statuto sotto la direzione del Dott. F. Cucuzza, esimio studioso cui l’Istituto oggi è dedicato.
Nell’anno scolastico 2000/2001 viene riconosciuto come Istituto Superiore di Istruzione Secondaria “F. Cucuzza” annettendo l’istituto tecnico per geometri e nell’A.S. 2012/13 viene fuso con Istituto Tecnico Industriale per diventare “IIS Cucuzza Euclide” avendo al proprio interno oltre all’Istituto Tecnico Agrario e l’Industriale, il geometra (CAT) e l’alberghiero (IPSSEOA).

La nostra Istituzione Scolastica nasce come presidio del territorio, afferma la dirigente scolastica prof.ssa Maria Malignaggi, con la sua specificità originaria di tutelare la terra quale fonte primaria di cibo per la sopravvivenza dei suoi abitanti. Oggi ha aggiunto la sua vocazione di salvaguardia contro il consumo di suolo e lo spopolamento delle aree rurali interne. Con l’apporto dell’istituto tecnico industriale, del geometra e dell’alberghiero siamo in grado di offrire al territorio le maestranze per uno sviluppo sostenibile che vede nell’agricoltura il volano primario di sviluppo integrato con le energie rinnovabili, con l’informatizzazione dei processi lavorativi e di commercializzazione nonché con la trasformazione dei prodotti nella filiera ristorativa coniugando il sapore della storia con la modernità

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità