• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Italpizza e coop rosse: connubio perfetto del capitalismo padano

Italpizza e coop rosse: connubio perfetto del capitalismo padano

Ogni settimana passo vicino alla ditta Italpizza, un'azienda situata in una frazione a Sud di Modena, nota per la produzione della specialità gastronomica già presente nel suo nome. 

Già da mesi, stanno protestando ogni giorno presso i cancelli di ingresso della ditta i dipendenti di due coop che vi operavano, rimasti ormai senza lavoro. Piantonano l'area e spesso impediscono o cercano di rallentare gli ingressi dei camion. 
 
Non sono pochi i casi di scontri con le forze dell'ordine che ovviamente vengono chiamate per garantire l'accesso dell'azienda e danno addosso ai lavoratori delle coop che disperatamente cercano di lottare strenuamente per la difesa del loro lavoro, della loro stessa esistenza e dignità. 
 
Una realtà, quella della Italpizza, di sfruttamento come tante purtroppo nella tanto decantata Pianura Padana, degenerata socialmente specie in Emilia attraverso le famigerate coop rosse (che di rosso non hanno nulla e sono solo imprese capitaliste di tipo ottocentesco) e questo nell'indifferenza delle istituzioni (si sa che i dipendenti delle coop hanno meno diritti di quelli comuni), dei partiti (troppo impegnati ad elaborare strategie nei loro salotti) e della gente comune, in primis di quella Modena che si vanta di essere una delle città più ricche e civili d'Italia, salvo poi far finta di niente di fronte a certi drammi sociali e umani. 
A guadagnarci in questa triste vicenda sono stati finora solo l'Italpizza e le coop rosse. 
Gli esseri umani che lavoravano per queste ultime rimangono le vittime che nessuno vuole vedere, né considerare!

Yvan Rettore

Foto: Pixabay

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità