• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > In Venezuela mancano i farmaci e le persone si rifugiano in (...)

In Venezuela mancano i farmaci e le persone si rifugiano in Colombia

Le gravi violazioni del diritto alla salute in Venezuela stanno mettendo a rischio la vita di migliaia di persone e alimentando una crisi migratoria regionale. Lo ha affermato due giorni fa Amnesty International.

Secondo le organizzazioni locali per i diritti umani, in Venezuela c’è carenza dall’80 al 90 per cento delle forniture di medicinalila metà degli ospedali non è operativa e c’è stato un calo del 50 per cento del personale medico attivo nei presidi sanitari pubblici, che forniscono il 90 per cento delle prestazioni sanitarie.

Dal Venezuela si fugge sempre più massicciamente per non pagare le conseguenze di una crisi che ha trasformato patologie trattabili in questioni di vita o di morte: si tratta di una vera e propria “uscita d’emergenza”.

Le autorità della Colombia stimano che nel 2017 il numero dei venezuelani presenti nel paese sia salito a 550.000. Lo scorso anno, secondo il ministero della Salute, i servizi sanitari colombiani hanno fornito cure mediche urgenti a oltre 24.000 venezuelani. Quelli situati nelle città di confine di Maicao e Cúcuta (nella foto, l’ospedale Erasmo Meoz) hanno curato un numero di pazienti due o tre volte superiore rispetto al 2016.

Tra i venezuelani fuggiti in Colombia, vi sono centinaia di donne incinte alla ricerca di cure mediche specifiche, che attualmente in Venezuela sono assai scarse.

Dal 2015 al 2016, gli ultimi due anni su cui le autorità venezuelane hanno prodotto dati ufficiali, la mortalità materna è cresciuta di oltre il 65 per certo, quella infantile di oltre il 30 per cento.

Se il governo venezuelano continuerà a ignorare questa crisi del diritto alla salute, condannerà la regione a subire una crisi dei rifugiati di grandi dimensioni.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità