Fermer

  • AgoraVox su Twitter
  • RSS

 Home page > Attualità > Cronaca Locale > Il consiglio regionale del Lazio lavora di notte per accrescere i privilegi (...)

Il consiglio regionale del Lazio lavora di notte per accrescere i privilegi della casta

Sabato mattina alle 2, in un'incredibile tour de force, lo stakanovista consiglio regionale del Lazio ha votato per attribuire i vitalizi a 50 anni ai nuovi e vecchi assessori.

Andando completamente controcorrente rispetto alle altre regioni, e prendendo una decisioni che in tempi di magra come questi ha il sapore di una beffa, di un vero e proprio schiaffo alla povertà.

La Polverini ha commentato: "Abbiamo corretto un'anomalia", prospettandolo come qualcosa di ineluttabile e immanente come il destino .

Ha proposto delle migliorie ma francamente, non so quali poterbbero essere, in un paese dove c'è chi, come il sottoscritto, ha maturato 35 anni di contributi e vede ancora lontanissima l'età della pensione, mi fa sinceramente rabbia sapere che gente che da sempre ha campato di aria fritta, nella migliore delle ipotesi, e non producendo nulla di nulla, possa autoattribuirsi un vitalizio.

Il consiglio regionale del Lazio dovrebbe avere ben presente che la loro demagogia affaristica sta infastidendo seriamente i già vessati cittadini, che passeggiassero tin mezzo alla gente senza le loro scorte o i loro entourage per rendersi bene conto di quanto affermo, i cittadini sono persone e non esseri dotati di intelletto inferiore da prendere in giro per fare i propri comodi.

Un'ultima considerazione sulla Polverini: il passato di sindacalista, che è un ruolo affine al politico, avrà pur pesato qualcosa nelle decisioni...

Commenti all'articolo

Lasciare un commento

Per commentare registrati al sito in alto a destra di questa pagina

Se non sei registrato puoi farlo qui


Sostieni la Fondazione AgoraVox


Pubblicità




Pubblicità



Palmares


Pubblicità