• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tempo Libero > Musica e Spettacoli > Ferraniacolor, la new wave italiana degli ex Panoramics torna insieme ai (...)

Ferraniacolor, la new wave italiana degli ex Panoramics torna insieme ai Perturbazione

Marco Alfano (tastiere) e Luca Zarrilli (sassofono) da sempre hanno cercato di coniugare nella forma-canzone pop la godibilità dell’ascolto e la sperimentazione producendo manufatti musicali che attraversano sonorità jazz, rock, bossa nova, minimalismo, lounge, psichedelia e ambient. Le influenze sono altrettanto eclettiche: da Burt Bacharach a Steve Reich, dai Beach Boys agli Stereolab, dai Divine Comedy a Sufjan Stevens, da Caetano Veloso ai Metronomy, da Ennio Morricone a Bjork.
Questo è l'incipit che presenta i Ferraniacolor nuova band partenopea che guarda lontano. Del resto i due protagonisti da sempre hanno rivolto, orecchio e sguardo, verso l'Inghilterra e gli Stati Uniti nazioni dove il sound innovativo, dalle tinte scure e contaminate, è una ricerca che diventa prassi. I nostri erano già membri fondatori dei Panoramics che sul finire degli anni 80 collaboravano con un certo signor Peter Gordon, produttore e collaboratore di gene del calibro di Laurie Anderson, David Byrne, Arto Lindsay, Suzanne Vega e che coniò il genere musicale "lovley music". Gordon fece da produttore ai Panoramics che entrarono nella scudera della label IRA che aveva tra le sue fila Litfiba, Moda e Diaframma.
Oggi la mutazione, e soprattutto la voglia di rimettersi in gioco, è completa e dall'esperienza Panoramics nascono i Ferraniacolor che pubblicheranno il 19 marzo un mini album dal titolo "Alfabeto Illustrato" composto da 4 brani inediti.

L’avventura creativa di questo disco nasce dall’incontro dei Ferraniacolor con Cristiano Lo Mele, produttore musicale, compositore e chitarrista di una delle più importanti indie band italiane i Perturbazione. Cristiano ha collaborato già con Max Pezzali, Nada, Syria, Tre Allegri Ragazzi Morti, Marlene Kuntz, Baustelle, Virginiana Miller, The Zen Circus, Le Luci della Centrale Elettrica, Luca Carboni, Andrea Mirò, Offlaga Discopax, Massimo Volume, Dargen D’Amico e molti altri. Ha prodotto tra gli altri album di Zen Circus, Northpole, Totò Zingaro, Fine Before You Came. 

"Alfabeto Illustrato" è stato registrato e mixato tra Torino, Napoli e le montagne molisane, e nelle canzoni, troviamo quattro interpreti alla voce: Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione, Gabriella Rinaldi (Zooming on the Zoo, VoxTwister, Panoramics, Innesto), Eugenio Cesaro, leader della indie band italiana Eugenio in Via Di Gioia e Simona Boo (99 Posse e L'Orchestra di Piazza Vittorio).



L'EP è stato mixato e masterizzato da Max Carola, noto producer partenopeo, che ha lavorato al fianco di artisti del calibro di Pino Daniele, Nino Buonocore, Enzo Gragnaniello, Enzo Avitabile, James Senese. Come sound engineer del Capri Studio ha lavorato alla realizzazione di album di artisti internazionali quali Inxs, Roxette, Aerosmith, Power Station, Franco Battiato, Zucchero e Ron. 

A questo link potete ascoltare in streaming il primo brano che da anche il titolo al lavoro. Alfabeto Illustrato è cantata da Tommaso Cersauolo.
Ascoltala: http://www.themusicfactory.it/ms_web/ferraniacolor-alfabeto-illustrato/

Maggiori informazioni le trovate qui https://www.facebook.com/Ferraniacolor/

 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità