• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

Emiliano Di Marco

Emiliano Di Marco

Appassionato di Cyberculture_ Mediattivista_ Antimafioso_ Ambientalista_ Antirazzista_ Pacifista _ Seminatore fiducioso di tracce nella rete...etc. Ha collaborato con la redazione napoletana del Corriere del Mezzogiorno

Statistiche

  • Primo articolo mercoledì 11 Novembre 2010
  • Moderatore da martedì 12 Dicembre 2010
Articoli Da Articoli pubblicati Commenti pubblicati Commenti ricevuti
La registrazione 35 36 108
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0
Moderazione Da Articoli moderati Positivamente Negativamente
La registrazione 30 29 1
1 mese 0 0 0
5 giorni 0 0 0












Ultimi commenti

  • Di Emiliano Di Marco (---.---.---.197) 24 marzo 2011 18:24
    Emiliano Di Marco

    Vi prego però di considerare questa ipotesi per quello che è. Può essere smentita (ed in fondo lo spero) in qualsiasi momento.
    Fino a quando gli investigatori non individueranno i colpevoli, oppure finchè non verrà esclusa del tutto l’ipotesi del delitto rituale, congetture di questo tipo possono avere un valore solo nel tentativo (vi assicuro da parte mia modesto) di individuare degli indizi, oppure una traccia logica possibile. Anche se, una logica per la tragica morte di Yara, potrebbe non esistere affatto.

    Un abbraccio

  • Di Emiliano Di Marco (---.---.---.60) 20 marzo 2011 18:58
    Emiliano Di Marco

    Grazie mille per i complimenti, in verità la mia cara mamma mi già ha smontato la pista dell’omicidio rituale.

    Un abbraccio smiley

  • Di Emiliano Di Marco (---.---.---.149) 19 marzo 2011 00:06
    Emiliano Di Marco

    Mi sono accorto solo adesso che ho attribuito a Francesco Bruno una dichiarazione fatta invece da Alessandro Meluzzi, psichiatra. Chiedo scusa a tutti, l’errore è stato dovuto al fatto che l’articolo è stato scritto alcuni giorni dopo la trasmissione in cui ho sentito la teoria di Meluzzi. Nel ricordo credo di averla sovrapposta ad un articolo del criminologo Francesco Bruno.

  • Di Emiliano Di Marco (---.---.---.97) 14 marzo 2011 15:23
    Emiliano Di Marco

    Probabile...ma anche no...
    Come vedi ci sono solo delle ipotesi, dubbi, domande. Nessuna certezza. Anche perchè basate su fonti di 2° o 3° grado.

    Negli USA il crime profiling si fa analizzando i precedenti, e qui ci sono delle analogie con una casistica tutta italiana. Non sappiamo ancora quando è morta Yara. Non sappiamo con certezza quando il corpo è stato portato su quel campo. La dinamica del sequestro è stata perfetta, senza lasciare tracce. Non ci sono ragioni sufficienti per ritenere che la ragazzina sia salita sul veicolo spontaneamente. E’ ragionevoleritenere che l’offender non abbia agito da solo. E’ sospetto che solo tre degli attori presenti sulla scena del rapimento, o nei suoi dintorni, si siano manifestati per testimoniare, per dichiarare quanto hanno visto o per escludere delle ipotesi (il caso dei due uomini visti dalla signora Abeni)...insomma, ci sono molte piste da indagare accuratamente...

    Sarebbe utile verificare la possibilità di acquisire le immagini satellitari. E’ stato fatto?

  • Di Emiliano Di Marco (---.---.---.192) 28 febbraio 2011 21:13
    Emiliano Di Marco

    Questo non siamo in grado di valutarlo nè tu, nè io, nè chiunque altro, prima ovviamente di conoscere i risultati delle analisi scientifiche. Che comuqnue non avremo modo di poter conoscere nel dettaglio.
    Attenzione che porsi delle domande è una cosa, arrivare a delle conclusioni è un’altra cosa.

    Il fatto che i vari leaks dell’informazione ci consentano di farci una idea su di un fatto, o di congetturare sul modo in cui quel fatto ci venga raccontato dai media, non deve mai autorizzarci a pensare di essere in grado di bypassare l’esperienza diretta o le fonti. E qui al massimo possiamo porci delle domande, sperando siano intelligenti e magari, chissà, anche utili.

    Ciao smiley


Pubblicità



Pubblicità



Palmares

Pubblicità