• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Mondo > El Salvador, rilasciata donna condannata a 30 anni per un bambino nato (...)

El Salvador, rilasciata donna condannata a 30 anni per un bambino nato morto

Maira Verónica Figueroa, 34 anni, è tornata in libertà il 13 marzo a seguito della decisione di un tribunale di El Salvador di dimezzare la sua condanna.

Nel 2003 Maira era stata condannata a 30 anni di carcere per il reato di omicidio aggravato dopo aver dato alla luce un bambino nato morto.

Il fatto che Maira abbia trascorso praticamente metà della sua vita in carcere dovrebbe far riflettere sulla necessità di depenalizzare l’aborto, che in El Salvador è vietato (e pesantemente punito, come si è visto) in ogni circostanza.

A febbraio un tribunale aveva commutato un’altra condanna a 30 anni, quella di Teodora del Carmen Vásquez.

Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità