• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Caso Regeni | Quelle ritorsioni in stile mafioso per contrastare la verità (...)

Caso Regeni | Quelle ritorsioni in stile mafioso per contrastare la verità per Giulio. #FreeAmalFathy

JPEG - 16.7 Kb

Quello che è successo tra Italia ed Egitto, Europa ed Egitto è fatto notorio. Ha prevalso il torto dell'affare di stato sulla verità per Giulio. Compromessi, strette di mano, continuare a fare affari, i famigerati 5 miliardi di euro di business ed oltre, come se niente fosse, continuando a legittimare una dittatura quando poi noi nelle nostre scuole andiamo ad insegnare quanto belli sono i diritti umani, quanto bella è la nostra Costituzione. Costituzione e diritti umani denigrati da chi continua a relazionarsi con sorrisi e benevolenza con normalità assoluta con un sistema criminale che non ha niente da invidiare ad altre dittature che l'Europa ha conosciuto, combattuto e sconfitto.

Depistaggi, menzogne, calunnie, ritorsioni, sparizioni, per ostacolare la verità per Giulio in quell'omicidio di stato oramai noto a tutto il mondo nella sua dimensione, crudeltà, portata. Si colpiscono coloro che operano per cercare di arrivare a definirla questa verità in Egitto, dall'arresto di Metwaly mentre si apprestava a partire per Ginevra, per partecipare a una sessione del Consiglio dei diritti umani dell'Onu alla moglie del presidente Mohamed Lotfy, responsabile delle associazioni che seguono le indagini su Giulio, Amal Fathy, il passo è stato breve.

Qualsiasi pretesto sarebbe andato bene per arrivare a realizzare la ritorsione a pochi giorni da quando dovrebbero essere consegnati i video sovrascritti dal 25 gennaio 2016 dalle telecamere a circuito chiuso della stazione della metropolitana di Dokki. Ogni passo, utile od inutile che possa essere realizzato verso la verità per Giulio e che possa mettere in dubbio o in difficoltà il sistema governante quel Paese, comporta delle reazioni tipiche di quella metodologia mafiosa che noi italiani ben conosciamo.

Altro non si deve fare ora che pretendere #FreeAmalFathy importante per arrivare alla verità per Giulio Regeni e non solo.

 Icona di Twitter @xcolpevolex

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità