• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Camping River: delegati Rom incontrano Roma Capitale: "Vogliamo approvare (...)

Camping River: delegati Rom incontrano Roma Capitale: "Vogliamo approvare il progetto Seges"

Delegati Rom Sinti Caminanti del Camping River hanno incontrato, ieri mattina, Michela Micheli direttore dell'Ufficio Rom Sinti Caminanti (RSC) di Roma Capitale durante la manifestazione, indetta dall'Associazione Nazione Rom (ANR) e dal Consiglio Nazionale Rom, Sinti, Caminanti (CNRSC) per protestare contro la delibera di sgombero delle famiglie residenti nel Camping River. 

https://www.youtube.com/watch?v=TgmlLrmRwyU

Il 15 maggio, l'Ufficio RSC, ha notificato alle famiglie una lettera con la quale sono stati comunicati gli atti della deliberazione n. 70, intimando al rilascio del modulo abitativo entro il 15 giugno e la convocazione per la sottoscrizione del “patto di responsabilità sociale” entro il 31 maggio 2028.

JPEG - 139 Kb
Rom Sinti Caminanti del Camping River in manifestazione a Roma Capitale

Dopo le autentiche truffe e gli inganni messi in atto da Virginia Raggi e Roma Capitale contro i residente del River dal giugno 2017, i contributi da 10.000 euro (Fondi Europei PON Metro 2014 - 2020) per l'accesso alla casa, mai ricevuti da nessuno, le azioni illegali della Polizia Municipale, i sequestri illegittimi di autoveicoli, gli sgomberi di moduli abitativi adesso è stata disposta, d'urgenza, la nuova deliberazione. Un abuso costruito sopra altri abusi: Roma Capitale sta mettendo una “pistola alla tempia” delle famiglie dicendo “firma volontariamente” per il tuo “rimpatrio assistito”. Per questo motivo abbiamo protestato con una manifestazione autorizzata dalla Questura. 

https://www.youtube.com/watch?v=1dWy0lVPhi0&t=1s

Una progettualità fantasma da realizzarsi in paese estero con attività programmate e monitorate in stretta sinergia con il Ministero degli Affari Esteri, Questura, Prefettura, enti ed istituzioni degli Stati di provenienza. Di quale Ministero degli Affari Esteri sta parlando Roma Capitale visto che il Governo non è nato? Dove sono gli accordi firmati da Virginia Raggi con gli Stati di provenienza?

 

Il 18 maggio, davanti al River, nel corso di una diretta televisiva Rai, Marcello Zuinisi legale rappresentante ANR ha illustrato a Marco Cardilli Vice Capo Gabinetto e Responsabile della Sicurezza di Roma Capitale le azioni illegali dell'Ufficio RSC ed il caso Giorgio Halilovic, a cui sono state illegittimamente revocate le misure di sostegno, garantite dai Fondi Europei per essere successivamente espulso dall'Italia con deportazione in Bosnia. 

 

https://www.youtube.com/watch?v=w-Vkc-V9P2g&t=4s

 

Sulla questione è stato consegnato un dossier nelle mani del Commissario Europeo alle Politiche Regionali Corina Cretu, lo scorso 11 maggio, nel corso della manifestazione "The State of the Union" con la richiesta di apertura di inchiesta sull'Italia ed il suo Governo nazionale e locale. 

 

https://www.youtube.com/watch?v=vZ1-kNirIeE&t=245s

 

Anche il Ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti, il Direttore Ufficio II della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche di Coesione Laura Cavallo, il Direttore Generale dell' Agenzia per la Coesione Territoriale Maria Ludovica Agrò (responsabile del PON Metro 2014 - 2020) sono stati interessati alla vicenda nel corso della manifestazione FORUM PA 2018 svoltasi all'Eur di Roma il 23 maggio 2018. 

 

https://www.youtube.com/watch?v=2wiq_OwLlMA

 

Per superare l'attuale conflitto, i delegati RSC hanno richiesto a Michela Micheli di approvare il progetto depositato dalla SEGES Srl al Sindaco Raggi che prevede la trasformazione del Camping River in un piccolo quartiere dotato di servizi, fogne, case, presidi socio-sanitari, asili, lavanderie.

 

ufficio stampa e comunicazione

Associazione Nazione Rom

tel +39 3281962409



Pubblicità




Pubblicità



Palmares

Pubblicità