• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Basta con questa sinistra da salotto

Basta con questa sinistra da salotto

In questi ultimi 30 anni la Sinistra italiana si è involuta fortemente diventando in gran parte un gruppo di attivisti da salotto e lasciando campo libero al neoliberismo. 


Il vuoto lasciato sul territorio è stato occupato da Lega e M5S che però al contrario del PCI hanno fatto leva soltanto sull'elettoralismo ovvero su una politica fondata unicamente su slogan da campagna elettorale permanente, senza vere e proprie idee progettuali su come migliorare sensibilmente e radicalmente il Paese. 
I loro leader sono lo specchio della decadenza intellettiva dell'Italia, gente impreparata ed incompetente (quando invece PCI, PSI e DC avevano delle vere e proprie scuole di formazione politica). 
E così buona parte dell'elettorato si è spaccata in due fronti principali apparentemente contrapposti ma che nei fatti originano lo stesso risultato, ossia l'affermazione alla guida del Paese di una classe dirigente mediocre, dannosa e inconcludente. 
Il primo fronte è costituito in gran parte da una massa di persone che votano con la pancia anziché con la testa, senza avere un progetto di società chiaro in testa, ma soltanto in difesa dei propri interessi del momento. 
La chiamerei la categoria degli opportunisti irresponsabili.
Il secondo fronte è invece formato in gran parte da coloro (specie a Sinistra) che non si riconoscono affatto in questa politica e che vorrebbero votare con la testa e non con la pancia.
Non potendolo fare, finiscono con l'optare per l'astensione.
Il risultato è che entrambi i comportamenti finiscono col sancire il mantenimento al potere di una classe dirigente incompetente quanto irresponsabile che nei fatti rimane minoranza nel Paese (non arriva mai oltre il 35% del consenso reale dell'intero corpo elettorale) ma governa come se avesse la maggioranza effettiva dei consensi di tutti gli italiani.
Detto questo, per invertire la rotta è ora che la Sinistra esca dai salotti e torni ad essere presente in modo permanente nei luoghi di conflitto, chiudendo definitivamente col renzismo e gli avventurismi di bottega che nulla hanno a che fare con la sua essenza.
Solo così, verrà sancita l'unità di un blocco di Sinistra in grado di identificarsi in un unico soggetto politico capace di opporsi energicamente come alternativa credibile e duratura alle forze neoliberiste che non sono possono essere circoscritte alla sola Destra politica.

 

Yvan Rettore
Questo articolo è stato pubblicato qui

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità