• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Tribuna Libera > Art. 18: il Parlamento deve ripristinare l’articolo dello Statuto dei (...)

Art. 18: il Parlamento deve ripristinare l’articolo dello Statuto dei Lavoratori

Non passa il quesito referendario sull’articolo 18. Secondo la Corte il quesito non è ammissibile.

Nella valutazione della Consulta, niente hanno contato le sue sentenze precedenti, come quella numero 41 del 2003.

 La Corte ha ritenuto ammissibile nel 2003 un quesito che estendeva la tutela dell’articolo 18 ai lavoratori di tutte le imprese. E allora perché non ammettere un quesito che estende tale tutela ai soli lavoratori di imprese industriali con meno di 15 dipendenti?

Ma al di là della sentenza e delle motivazioni giuridiche connesse, al di là delle ipotesi sugli effetti della sentenza sulla stabilità del governo, al di là dei presunti errori della CGIL, resta il dato politico. Tre milioni di voti volevano e vogliono ripristinare questo articolo, ma questo ha contato poco nelle analisi e valutazione dei media. Non ha contato la voglia di partecipazione e di lotta dei lavoratori, non ha contato la novità dello strumento utilizzato, e neppure la quantità dei voti raccolti,che pure qualifica il rapporto tra i lavoratori i loro interessi, i loro diritti e gli strumenti per realizzarli.

Certo è stridente, il contrasto fra l’occupazione ossessiva dell’informazione nei mesi di campagna elettorale e l’assoluto silenzio di oggi. Rispetto a questa volontà il governo e il Parlamento non possono rimanere insensibili, anche perché non possono scaricare, con la loro indifferenza verso i diritti dei lavoratori, sulla corte tutte le problematiche del lavoro.

Ma questo è un governo di destra: poteva tenersi fuori dal processo e non lo ha fatto, ha schierato l’avvocatura dello stato contro i lavoratori.Meglio Marchionne che la Camusso, disse Gentiloni.

Ma questo è un parlamento con una maggioranza ostile ai lavoratori .

I precari i lavoratori i disoccupati sono soli, hanno una sola cosa: la loro capacità di lotta

Certo questa legge ha fallito, non ha prodotto i risultati sperati. Non ha aumentato l'occupazione. E non l’ha aumentata per un fatto molto semplice: che solo quelli che non hanno voluto vedere non hanno visto. Non era e non è l'articolo 18 il fattore che blocca gli investimenti in Italia.

Ma non è questo il punto. Il punto è la voglia di partecipazione testimoniata dalla vittoria dei no, dall'alto numero di adesioni alla indizione di questo referendum.

Il punto è che la Corte, dovrebbe fare sempre tutto il possibile per andare incontro alla volontà del popolo e valorizzare la richiesta di referendum ,specie quando sono in campo diverse interpretazioni. 

Il punto è che, dopo la vittoria dei no le probabilità di successo dei quesiti presentati dal CGIL erano molto alte. L'Europa la Confindustria, le banche non potevano subire un nuovo insuccesso.
 

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.



    Pubblicità




    Pubblicità



    Palmares

    Pubblicità