• giovedì 17 aprile 2014
  • Agoravox France Agoravox Italia Agoravox TV Naturavox
  • Fai di AgoraVox la tua homepage
  • Contatti
AgoraVox Italia
  Home page > Attualità > Economia > Reddito Minimo Garantito: nessuno ne parla. Ecco come ottenerlo
di Emilia Urso Anfuso (sito) giovedì 17 settembre 2009 - 6 commenti oknotizie
9%
Articolo interessante?
 
91%
(49 Voti) Votate quest'articolo
  • Fare una donazione
  • Stampa
  • Lasciare un commento
  • Marquer et partager

Reddito Minimo Garantito: nessuno ne parla. Ecco come ottenerlo

Mentre da mesi e mesi, i media nazionali coinvolgono l’Opinione Pubblica sul feuilletton epocale che vede il Premier Berlusconi protagonista quotidianamente di qualche nuovo evento, passano sotto totale silenzio, informazioni preziosissime per i contribuenti.

A quanto pare, il carrozzone mediatico nazionale riesce appieno nel suo intento: parlare non tanto delle problematiche di una intera nazione ma di quelle molto più circoscritte ad un unico personaggio. Cosa accade nel frattempo fra uno scandalo, una nuova boutade fra testate nazionali e qualche stralcio di dibattito da dramma ottocentesco, è letteralmente oscurato sotto la coltre pesante dell’Informazione di Stato. Che sempre più mostra la sua reale valenza: essere l’ufficio stampa di Governo.

Ordunque, fra le informazioni preziose ai cittadini, una in particolare è meritevole di segnalazione. Fosse solo perché appunto nessuno ne parla e guarda caso trattano di agevolazioni economiche per gli italiani.

Parliamo di “reddito minimo garantito”. Questa forma di sostegno economico che di seguito verrà spiegata nell’iter da seguire per ottenerne il riconoscimento, non è nuova così come invece viene propagandato in alcuni comunicati stampa regionali.

Già nel 1998 con il Decreto N° 237, venne istituito – a livello sperimentale – quello che all’epoca venne denominato “Reddito Minimo di Inserimento”. Prevedeva un sostegno economico per le famiglie al di sotto di un certo reddito o a reddito zero in cambio della partecipazione dei beneficiari a programmi d’inserimento mirati e personalizzati che comprendevano anche l’impegno degli stessi in attività di utilità sociale.

Il Reddito Minimo di Inserimento in origine era esteso a tutte le Regioni che successivamente finita la sperimentazione statale nei loro piani sociali, lo hanno mantenuto - anche se solo sulla carta - sotto forma di reddito di cittadinanza o RUI, reddito di ultima istanza. 

Il Governo Berlusconi non ha approvato il ri-finanziamento del sostegno economico. Punto. Non se ne parla più.

Ma ecco che, in piena crisi economica e con una prospettiva di precariato in aumento per la stagione invernale, la Regione Lazio programma e mette in atto nuovamente la possibilità per i cittadini laziali di poter accedere al fondo.

Peccato certo, che i cittadini debbano trovare da se le informazioni, e che i tempi per le richieste siano state definite dal primo al 30 Settembre 2009. Un tempo brevissimo. Nessuna comunicazione di massa. Molte regole che “scremano” alquanto i possibili candidati a questa forma di contributo.

E’ necessario infatti:

- avere residenza da almeno 24 mesi nella Regione Lazio

- avere una età compresa fra i 30 ed i 44 anni (il limite d’età peraltro viola la normativa vigente in tema di lavoro e di conseguenza di inoccupazione)


pagina successiva >>



di Emilia Urso Anfuso (sito) giovedì 17 settembre 2009 - 6 commenti oknotizie
9%
Articolo interessante?
 
91%
(49 Voti) Votate quest'articolo
  • Fare una donazione
  • Stampa
  • Lasciare un commento
  • Marquer et partager

Parole chiave

Berlusconi Silvio Lazio

Commenti all'articolo

Lasciare un commento


(Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

Attenzione : questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell’articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista… Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l’articolo nello spazio I commenti migliori

Un codice colorato permette di riconoscere :

  • I nuovi iscritti
  • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
  • L’autore dell’aritcolo

Se notate un bug non esitate a contattarci.

Pubblicità

Pubblicità

Sondaggio

Dal palco del V-Day Beppe Grillo ha proposto di indire un referendum per uscire dall’Euro. Secondo voi


Vota

Palmares

Pubblicità


  • Groupe Agoravox sur Facebook
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox sur Twitter
  • Agoravox Mobile

AgoraVox utilizza software libero: SPIP, Apache, Debian, PHP, Mysql, FckEditor.


Sito ottimizzato per Firefox.


Avvertenza Legale Carte di moderazione