• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Cronaca > Pillole secondiglianesi I - Zombie

Pillole secondiglianesi I - Zombie

Posologia: una pillola al giorno lontano dai pasti.

Effetti indesiderati: conati di vomito, reazioni spropositate, colpi di 9x21 alla testa e allo stomaco.

Luglio 2006: decido di andarmi a tagliare i capelli. Le chiacchere dal mio barbiere sono fonte di illuminazione e mi spalancano porte sull’universo secondiglianese. Mentre attendo, Pasquale mi si avvicina con il suo bel cellulare nuovo. Pasquale cambia il cellulare ogni tre mesi.

Pasquale è il cuore del gossip sulla faida. Apre il sacchettino di velluto, tira fuori il suo LG Chocolate e mi mostra una foto. All’inizio non capisco bene, vedo una distesa di macchine colorate. Pasquale guarda la mia faccia perplessa e mi dice: “Pablo guarda bene!”. Dò una seconda occhiata e vedo questa distesa di macchine verdi , bianche e rosse, con il tetto tagliato.

“Pasqua’ ma che r’è?”, “Ti va di andarlo a vedere?”, “Ua’ e me lo chiedi pure”. Appena finito di passare la macchinetta sulla mia testa, Pasquale prende le chiavi della sua S3 e partiamo alla volta di uno scasso al confine tra Scampia e Melito. Scendiamo e ci dirigiamo verso i cani ed il proprietario. Pasquale gli fa un cenno con la mano, “lui è a posto”. In lontananza dei ragazzi stanno tagliando l’ennesimo tetto, altri passano la vernice e davanti a me ci sono esposti 300 “prodotti finiti”. Inzio a capire. Pasquale mi guida attraverso le macchine e mi spiega: “Pablo so’ Uno e Golf rubate a mezza Italia”.

Da piccolo mi hanno insegnato che la Panda e la Uno sono le macchina perfette da rubare: non valgono nulla, si aprono in 4 secondi e hanno la canna di sterzo in evidenza.

Che significa? Che pure se metti il Blindosterz, puoi spaccare lo sterzo e guidarle con una chiave inglese. In Italia ci sono ancora quasi 150.000 Uno in circolazione. Come fai a controllarle tutte?

Pasquale mi mostra i numeri di telaio cancellati, non si vede più nulla, è un lavoro perfetto. Due ragazzi sono addetti a questo lavoro. Non riesco a dire nulla, inghiotto stupore, mi fermo, osservo e penso. “E poi che ne fanno?”.

A quel punto il signore con i cani si avvicina e mi spiega: “guaglio’ qua mica facciamo volontariato, le vendiamo, 300 euro per una uno, 400 per la golf”.

“A me che l’Italia vince o perde non cambia nulla, tanto le auto già le ho piazzate tutte.”

“Ma dove le vendete?”. “Ovunque, da Caserta in giù, qualcuna pure al nord, il casino è farle arrivare senza che gli sbirri ti scassano ’o cazz’’.

Ho capito, più o meno. “Vabbuo’. Pasca’ ce ne iamm!”. Rimettiamo in moto la S3, lasciandomi indietro quella valle di macchine pronte alla festa. Mi torna in mente un film di Romero. Sorrido, quelle macchine sono Zombie, morte e resuscitate. Il giorno dopo l’Italia ha vinto e sulle note di Seven Nation Army gli zombie hanno invaso le strade.

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares