• AgoraVox su Twitter
  • RSS
  • Agoravox Mobile

 Home page > Attualità > Media > L’Era glaciale della Rai

L’Era glaciale della Rai

"L’Era Glaciale" della bravissima Daria Bignardi lascia il posto al talk "Malpensa, Italia", condotto dall’ex direttore de "La Padania", attuale vicedirettore di RaiUno, Gianluigi Paragone..

"L’Era Glaciale" della bravissima Daria Bignardi, è stato obbligato a lasciare il posto al già bocciato, perchè non ha risposto alle necessità aziendaliste della RAI sullo share, talk "Malpensa, Italia", condotto dall’ex direttore de "La Padania", attuale vicedirettore di RaiUno, Gianluigi Paragone.

La Bignardi aveva un contratto che prevedeva altre 13 puntate in prima serata. Non sono dunque chiare le motivazioni, visto che l’incasso della Bignardi era assolutamente positivo per quanto riguarda gli ascolti.

Penso che ci sia chi prende colpi in faccia fisicamente e chi metaforicamente: è la volta della Bignardi e del suo numeroso pubblico che vuole le giuste spiegazioni.

Non si vada a pensare che le parole tendenziose di Morgan (di X Factor) su "Berlusconi e i suoi uomini" siano le reali spiegazioni. Sarebbe troppo grave voler imbavagliare una professionista del calibro della Bignardi colpevole solo di aver condotto una trasmissione i cui gli ospiti potevano parlare a ruota libera su vari argomenti. O forse la ragione non è da cercarsi nel gruppo dell’Era Glaciale, ma nella scelta di Paragone come sostituto... No non si fanno questi discorsi in una azienda seria come la Rai, lì vige la meritocrazia, non è che solo perchè un giornalista è filo-governativo, anzi filo-leghista, ha più diritto di altri anche se ha fallito in passato.

In attesa di più concrete spiegazioni, lasciamo ai posteri ardua sentenza.

Commenti all'articolo

Lasciare un commento




    Sostieni AgoraVox

    (Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.)

    Attenzione: questo forum è uno spazio di dibattito civile che ha per obiettivo la crescita dell'articolo. Non esitate a segnalare gli abusi cliccando sul link in fondo ai commenti per segnalare qualsiai contenuto diffamatorio, ingiurioso, promozionale, razzista... Affinché sia soppresso nel minor tempo possibile.

    Sappiate anche che alcune informazioni sulla vostra connessione (come quelle sul vostro IP) saranno memorizzate e in parte pubblicate.

    I 5 commenti che ricevono più voti appariranno direttamente sotto l'articolo nello spazio I commenti migliori

    Un codice colorato permette di riconoscere:

    • I reporter che hanno già pubblicato un articolo
    • L'autore dell'aritcolo

    Se notate un bug non esitate a contattarci.








    Palmares